menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L’Atletica faentina festeggia l'anno agonistico con la mente già al 2019

La serata si è conclusa con l’assegnazione della Borsa di Studio “Gabriele Neri”, assegnata alla atleta neo diplomata Stefania Di Cuonzo

Si è tenuta al ristorante "Cavallino" la festa sociale di Atletica 85 Faenza BCC per celebrare i successi di questo 61esimo anno della società. È stato un anno ricco di soddisfazioni sia agonistiche che organizzative. Alla presenza del Consigliere Regionale Manuela Rontini, dell’Assessore allo Sport del Comune di Faenza Claudia Zivieri, di Germano Drei e Valeria Visani in rappresentanza della Banca di Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese ed Imolese, principale sponsor di A85, e soprattutto di tanti atleti e amici di A85 si è fatto un quadro completo dell’essere della nostra società sportiva.

Fra una portata e l’altra alcuni filmati hanno raccontato i progetti di A85, su tutti il cortometraggio motivazionale “Running for Growing”, girato in occasione della 50x1000 in concomitanza all’ultima edizione della 100km del Passatore, premiato dalla Federazione internazionale Cinema e Televisioni Sportive (FICTS). Momento importante è stata poi la premiazione degli atleti e soci particolarmente distintisi nel 2018. Per la categoria Cadetti: Michele Morini, Mattia ferri, Giulia Gandolfi, Benedetta Lanzoni e Aurora Bacchini. Per la categoria Ragazzi: Enea Zaccarini, Viola Missiroli, Elena Forghieri, Mariangelica Masolo e Alice Billi. Per gli Assoluti: Paquale De Vita, Marina Lazzarini, Claudia Leoncini, Lara Gualtieri, Silvia Laghi, Maria Lorenzoni, Elisa Zannoni, Jacopo Bandini e Stefania Di Cuonzo. Infine, premiati anche due non-atleti per l’importante contributo dato alla società nell’anno trascorso e non solo: Luciano Placci e Silvia Silvestrini.

La serata si è conclusa con l’assegnazione della Borsa di Studio “Gabriele Neri”, assegnata alla atleta neo diplomata Stefania Di Cuonzo, in ricordo dell’ indimenticabile “Gaso”. Brindato all’anno agonistico passato ora si guarda dritto ai cross ed agli indoor, che sono ormai alle porte e faranno presagire cosa aspettarsi per l’anno che verrà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento