L'Atletica Ravenna mattatrice al trofeo Sacmi Avis di Imola

Gli atleti giallorossi hanno dominato in tutte le specialità, classificandosi praticamente sempre sul podio in ciascuna gara

a squadra femminile sul gradino più alto del podio

Primo posto nella classifica a squadre in campo femminile, e terzo posto in campo maschile. L’Atletica Ravenna è stata la mattatrice del trofeo ‘Sacmi Avis’ svoltosi di recente a Imola. Gli atleti giallorossi hanno dominato in tutte le specialità, classificandosi praticamente sempre sul podio in ciascuna gara. "Si tratta di risultati importanti - hanno commentato con soddisfazione il presidente Paolo De Lorenzi e la vice Giovanna Baroni -che rendono merito alla professionalità dei nostri tecnici e all’impegno dei ragazzi. Tutte queste medaglie costituiscono anche una straordinaria iniezione di fiducia per le gare che ci attendono in questa stagione, nata peraltro sotto i migliori auspici".

Dalla categoria Cadetti sono arrivate 4 medaglie d’oro grazie a Francesco Cavina negli 80 piani con 9”4; Elia Zappalà nel triplo con 8,82 mt; Mirko Parlati nel disco con 25,03 metri; e con la staffetta 4x100 di Marco Turso, Pietro Vallicelli, Beniamino Cattuti e Francesco Cavina. Gli argenti sono finiti al collo di Federico Baldassari nel salto in alto con 1,62 metri, e di Luca Canali nel giavellotto. Al terzo posto si è classificato Michele Tozzola nel 1.200 siepi con 4’08”4, mentre nei 2.000 metri Filippo Gimelli è giunto quinto col tempo di 7’14”01.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla categoria Cadette sono arrivate due medaglie d’oro con Anna Vernarelli negli 80 piani col tempo di 10”03, e con Gaia Dalpozzo nel lungo con 4,92 metri. La stessa Dalpozzo è arrivata terza negli 80hs in 12”07, mentre la staffetta 4x100 (Lara Masotti, Anna Vernarelli, Benedetta Mazzini e Gaia Dal Pozzo) è arrivata seconda. Della categoria Ragazzi sono arrivati tre bronzi: Mouhamed Pouye nei 60 piani col tempo di 8”2; Federico Sabbatani nel salto in alto con 1,25 metri; e con la staffetta 4x100 di Federico Sabbatani, Mattia Broccoli, Edoardo Passari e Filippo Fantini. Nella categoria Ragazze, Greta Corelli si è classificata al primo posto nei 60 piani in 8”3, mentre Andrea Celeste Lolli è giunta terza nel salto in alto con la misura di 1,34 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento