menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'OraSì finalmente trova continuità: con questi Oxilia e Rebec si può sognare

Ottima la prestazione di Rebec, con 16 punti e 11 assist, in crescendo Oxilia, che sta trovando continuità, mentre Givens ha confermato tutte le sue qualità, sia in attacco che in difesa

L'OraSi Ravenna sembra aver trovato la giusta quadra. Con un'ottima prestazione la squadra di coach Massimo Cancellieri ha battuto San Severo col punteggio di 88 a 70. Il match si è indirizzato sul binario giusto sin dal primo quarto, chiuso 26 a 14 dopo un parziale di 10-0. Difesa difficilmente penetrabile, intensità e gioco di squadra hanno permesso ai bizantini di andare al riposo con un margine di 17 punti (48-31). Nel secondo tempo i padroni di casa hanno amministrato il vantaggio. Ottima la prestazione di Rebec, con 16 punti e 11 assist, in crescendo Oxilia (17 punti e 8 rimbalzi), che sta trovando continuità, mentre Givens (19 punti e tre stoppate) ha confermato tutte le sue qualità, sia in attacco che in difesa. In doppia cifra anche Cinciarini e Simioni con 10 punti, ma è dal gruppo che è arrivata la risposta più importante, con tutti i giocatori in fiducia che hanno dato il loro contributo alla causa.

"Mi è piaciuto l’approccio alla partita perché quando giochi ogni tre giorni non sai mai quanto possa darti la squadra in termini di energia - afferma il coach -. I ragazzi sono stati molto bravi a capire che avrebbero dovuto giocare in modo diverso rispetto alla gara di San Severo, sono stati più aggressivi e solidi in difesa. Non è stata una partita facile, loro hanno cambiato quintetti e strategie, sono partiti subito a zona ma i miei giocatori sono stati concentrati e hanno mostrato grande voglia. I ragazzi hanno aggredito la partita, la voglia di giocare e di prevalere ha fatto in modo che tutti fossero coinvolti, ho visto poche sbavature".

La partita

OraSì in campo con Rebec, Denegri, Oxilia, Givens, Simioni. San Severo risponde con Clarke, Contento, Bottioni, Ikangi, Mortellaro. Ritmi alti in avvio poi dal 7-8 ospite arriva l’accelerata di Ravenna firmata Givens, Rebec e Denegri che porta i giallorossi sul 18-8. Entrano Venuto, Chiumenti e Cinciarini, l’OraSì con un sontuoso Givens da 11 punti, 100% al tiro e due stoppate chiude avanti il primo quarto 26-14. Dopo il canestro di Maganza entra in partita da protagonista Cinciarini, che con due triple e un pregevole canestro in reverse allunga (34-16). San Severo risponde con Clarke dall’arco e con la schiacciata di Ogide ma Oxilia e ancora “Cincia” ristabiliscono le distanze (38-21, timeout Panizza). Il numero 5 (10 punti in 5 minuti) rifiata e si rivede Rebec poi anche Maspero si sblocca con un un canestro dalla media. Ravenna è aggressiva in tutte le zone del campo e Oxilia, tra i migliori per costanza, mette punti importanti. Sulla sirena il canestro di un ritrovato Maspero vale il 48-31 all’intervallo lungo.

L’OraSì torna in campo con il quintetto di partenza, botta e risposta dall’arco Ikangi-Givens poi Simioni liberato da Rebec per il nuovo +20. Arrivano in serie le triple di Simioni e Denegri, poi Cinciarini per Givens che inchioda il 63-41. San Severo recupera qualcosa, coach Cancellieri chiama timeout per tenere i suoi sul pezzo e il terzo quarto si chiude 65-50. Gli ospiti si affidano a Clarke che mette quattro punti di fila, coach Cancellieri rimette Givens che scambia con Rebec favorendo la tripla dello sloveno e dopo una buonissima difesa riceve dallo stesso Rebec e appoggia il 74-54. Lo sloveno è immarcabile e mette altri punti pesanti che lanciano l’OraSì verso il traguardo. Nell’ultimo minuto spazio anche a Buscaroli, Vavoli e Guidi. Finisce 88-70, il miglior viatico per affrontare la prossima sfida, domenica a Latina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento