menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Massimo Argnani

Foto di Massimo Argnani

L'OraSì porta a casa il derby contro la Tremec Cento: "Vittoria convincente"

Solidità, attenzione e concentrazione sono state le qualità che hanno lanciato l'OraSì al successo

Vittoria perentoria dell'OraSì Ravenna, che supera al PalaCosta la Tremec Cento col punteggio di 91-70. Una gara che i ragazzi di coach Cancellieri hanno indirizzato già dal primo quarto e poi chiuso nel terzo periodo, terminato con un parziale di 30-14. Quattro giocatori in doppia cifra (Cinciarini 21, Simioni 19, Rebec 13 e Givens 11) ma ancora una volta l’intensità giusta è arrivata da tutta la squadra. Per l’OraSì è la quinta vittoria nelle ultime sei gare, il miglior viatico per affrontare i prossimi due impegni della regular season a partire dalla sfida di sabato prossimo contro la Stella Azzurra.

"Abbiamo giocato contro una squadra nella quale mancava il cardine del loro gioco, cioè Cotton, e quindi è stato un pochino più facile - esordisce nel post gara coach Massimo Cancellieri -. Ma non posso sminuire la forza della nostra squadra, nel vincere una partita in maniera convincente. E non accetterò commenti di chi potrà dire che era troppo facile vincerla".

Solidità, attenzione e concentrazione sono state le qualità che hanno lanciato l'OraSì al successo: "Cento ha un'anima forte e noi abbiamo disputato una partita nel corso della quale abbiamo cercato di distruggere la loro solidità di base. Questo ci è riuscito e sono contento, anche perchè è il primo derby che portiamo a casa".

Cancellieri ha ricostruito il film del match: "All'inizio abbiamo cercato di distribuire i tiri e Cinciarini ci ha dato grande una mano, perchè ci ha risolto alcune situazioni dove eravamo in difficoltà, facendo canestri importanti, tra i quali nel finale del secondo quarto. Questo a noi ci dà fiducia".

La partita

OraSì in campo con Rebec, Denegri, Oxilia, Givens, Simioni, Cento tiene Cotton a riposo preacuazionale e schiera Moreno, Gasparin, Fallucca, Petrovic, Peric. Tripla di Petrovic in apertura, poi Ravenna va 8-3 con i canestri di Denegri, Simioni, Rebec e Givens per il primo timeout coach Mecacci. Bel duello Simioni-Peric con il lungo giallorosso che mette a segno 9 punti e limita il croato di Cento costringendolo al secondo fallo in pochi minuti. Entrano Cinciarini, Venuto e Chiumenti da una parte, Leonzio, Ranuzzi e l’ex Jurkatamm per gli ospiti, poi arrivano due triple di Rebec sulla sirena, la prima da dieci metri (23-13). Un buon primo quarto va in archivio sul 28-16.

Si riprende con una fase in cui le difese che hanno la meglio sugli attacchi e l’OraSì resta avanti (34-22). Cento con Petrovic, Leonzio e Peric si riporta sotto (38-30), poi una bella palla rubata da Rebec propizia la tripla di Givens che, marcato, si ripete poco dopo (43-32).  L’intensità sale, Ravenna chiude in avanti con una rimessa a quattro secondi dalla fine, Rebec serve Cinciarini che, ben difeso, trova una tripla di puro talento che scrive 46-35 all’intervallo lungo. 

L’OraSì rientra dagli spogliatoi con grande convinzione ed energia e scava il solco decisivo con tre minuti di fuoco: Rebec ruba un’altra palla e vola appoggiando al vetro, poi una bella difesa di Givens, la tripla di Simioni e un’altra difesa che porta Cento alla violazione dei 24 secondi costringono Mecacci alla sospensione. Ravenna però non molla la presa e aumenta il vantaggio ancora con Givens (55-35). Il parziale del quarto diventa 13-0 e Cento corre ai riparti con un altro timeout. Il primo canestro degli ospiti arriva dopo 6 minuti e l’OraSì allunga ancora con Cinciarini, Oxilia e Rebec (65-37). Poi si segna solo dall’arco (Venuto, Oxilia, Cinciarini da una parte, Gasparin, Leonzio e Jurkatamm dall’altra) e il punteggio all’ultima pausa è 76-49. Negli ultimi dieci minuti l’OraSì controlla e c’è tempo per il primo canestro di giornata di Maspero, l’ideale standing ovation per un Cinciarini sempre solido che chiude con 21 punti, e l’ingresso in campo di Buscaroli, Guidi e Vavoli. Finisce 91-70 per una bella OraSì.

Foto di Massimo Argnani

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento