Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

La Conad lotta fino alla fine. A Pinerolo chiude la stagione a testa altissima

È Pinerolo a vincere per 3-1 in rimonta, dopo che Ravenna era partita forte vincendo il primo set

Non molla fino all’ultimo punto, ma alla fine deve cedere, la Conad Olimpia Teodora, che termina a testa altissima la propria emozionante stagione in Gara 2 di semifinale playoff. È Pinerolo a vincere per 3-1 in rimonta, dopo che Ravenna era partita forte vincendo il primo set. Le Leonesse ci provano fino alla fine cancellando sei match point nel quarto set, dove risalgono dal 24-20 avversario, lasciando la vittoria alle avversarie solo ai vantaggi.

"Le ragazze hanno lottato fino alla fine e questa è la cosa più bella - commenta a caldo Coach Simone Bendandi -. Hanno combattuto e sono rimaste unite anche nei momenti non facili. Usciamo da questi playoff a testa altissima e voglio ringraziare le ragazze per la pazienza che hanno avuto e per il percorso che hanno fatto. Per quanto riguarda la partita Pinerolo ha giocato davvero molto bene, facendo pochi errori e dimostrandosi cinica nei punti più importanti. Noi nell’ultimo set abbiamo dato una bella prova di orgoglio facendo un recupero incredibile, peccato per qualche situazione che non ci ha permesso di arrivare a giocarci il tie break".

"È stata una stagione lunghissima con un finale meritato e di grande rilievo per noi, perché abbiamo tutti assieme portato Ravenna ad essere protagonista fino alle semifinali playoff, dopo un’annata particolare. Adesso è difficile pensarci perché siamo feriti, ma è stato un successo per noi poter arrivare a giocare delle partite del genere - conclude -. Complimenti a tutti noi perché abbiamo fatto un’esperienza grandiosa, dimostrando che a Ravenna ci sono le potenzialità per lavorare bene e dei valori su cui puntare per fare sempre meglio. L’anno scorso abbiamo acceso il fuoco e l’abbiamo alimentato e mantenuto ancor più vivo quest’anno”.

La partita

Al fischio d’inizio Coach Simone Bendandi sceglie il sestetto con Morello, Piva, Assirelli, Torcolacci, Grigolo, Fricano e Rocchi libero. La Conad parte bene nel primo set con il muro di Piva che vale il primo break sul 2-4. Pinerolo resta agganciata e pareggia a quota 9, ma l’ace di Fricano e il muro di Morello lanciano la fuga ospite (9-12), che si concretizza con due ace di Guasti per il 10-15. Ravenna allunga fino al 12-19, poi contiene il rientro delle padrone di casa nel finale. Il muro si Assirelli vale il 18-24 e il primo set è romagnolo per 19-25.

Pinerolo reagisce in apertura di secondo parziale (2-0) e, dopo il momentaneo 2-3 firmato la muro di Fricano, scappa fino all’8-4, costringendo Bendandi al timeout. Il muro di Torcolacci per l’11-9 riporta a contatto Ravenna, ma due ace di Zago portano le padrone di casa sul 14-9. Le piemontesi toccano il 18-12 con il muro di Fiesoli, ma la Conad non molla e torna sotto con Piva, che a muro realizza il 19-18. La risposta di Akrari vale il 22-18 e nel finale Pinerolo chiude il set per 25-20.

Le padrone di casa partono fortissimo nel terzo, dove volano subito 9-3. Ravenna resta a galla sul 9-6, ma non riesce a ricucire lo strappo, che si allarga nella parte centrale della frazione fino al 18-11. Tre punti consecutivi di Fricano riaccendolo le speranze sul 23-19, poi Grigolo annulla due set point (24-21), ma Pinerolo porta a casa il parziale per 25-21.

L’avvio del quarto set assomiglia sinistramente al precedente, con le piemontesi che si portano subito 4-1 e allungano fino al 12-7. Piva suona la carica e la Conad non molla tornando sotto sul 12-11, ma Pinerolo scappa di nuovo con l’ace di Akrari che vale il 17-12. Torcolacci e Fricano tengono vive le speranze ravennati, ma le ospiti non riescono a trovare il pareggio. Pinerolo si porta 24-20, ma le Leonesse non ne vogliono sapere di veder terminare la stagione. Quattro punti in fila di Piva impattano il set a quota 24, poi la Conad annulla altri due match point, ma alla fine è Bussoli a mettere a terra il pallone che chiude la serie (28-26).

Il tabellino

Eurospin Ford Sara Pinerolo – Conad Olimpia Teodora Ravenna  3-1 (19-25, 25-20, 25-21, 28-26)

Pinerolo: Bussoli 4, Boldini 7, Zago 20, Fiesoli 13, Gray 1, Akrari 17, Fiori (L); Nuccio 1, Buffo. N.e.: Casalis, Guelli (L), Allasia, Zamboni, Pecorari. All.: Michele Marchiaro. Ass.: Alberto Naddeo.

Muri 17, ace 3, battute sbagliate 7, errori ricez. 3, ricez. pos 46%, ricez. perf 9%, errori attacco 7, attacco 33%.

Ravenna: Morello 1, Piva 24, Assirelli 8, Torcolacci 15, Grigolo 7, Fricano 18, Rocchi (L); Poggi, Bernabè, Guidi, Guasti 4, Kavalenka, Giovanna. N.e.: Monaco. All.: Simone Bendandi. Ass.: Dominico Speck.

Muri 13, ace 3, battute sbagliate 17, errori ricez. 3, ricez. pos 44%, ricez. perf 12%, errori attacco 10, attacco 42%.

Arbitri: Paolo Scotti e Piera Usai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Conad lotta fino alla fine. A Pinerolo chiude la stagione a testa altissima

RavennaToday è in caricamento