rotate-mobile
Sport Faenza

La Holding Basket Club Faenza e la Raggisolaris chiedono il sostegno della città

La Holding intende inoltre continuare nella collaborazione con le istituzioni e le autorità, certa che le finalità della associazione possano trovare sostegno e ascolto, come avvenuto in questi anni

Era dal lontano 2006 che una società maschile di Faenza non partecipava al campionato di serie C di pallacanestro, un onore che spetterà in questa stagione ai Raggisolaris, veri e propri portabandiera del basket faentino. La squadra si è radunata lunedì pomeriggio pronta a stupire ancora una volta come ha fatto negli ultimi anni, quando in sole quattro stagioni partendo dalla Promozione è arrivata alla C Nazionale a suon di vittorie e facendo innamorare il pubblico, sempre presente nella partite casalinghe e in trasferta.

A distanza di tre anni è evidente che il progetto della Holding Basket Club Faenza, nato nell’estate 2011 con lo scopo di unire le forze del basket maschile e permettere agli appassionati e giocatori di riportare la piazza faentina ai livelli che le competono nel panorama romagnolo, è stato un successo a livello sportivo e sociale. Anche l’obiettivo di inserire nell’organico molti giocatori faentini è stato centrato ed infatti i Raggisolaris sono diventati col passare del tempo una realtà consolidata nella quale ogni faentino si è immedesimato, senza dimenticare chiaramente il Basket ’95, società che forma i ragazzi nel campionato di Promozione e nelle giovanili, rendendoli pronti per il salto in prima squadra.

"La serie C è considerata l’ennesimo punto di partenza della Raggisolaris e della Holding per costruire altri progetti ambiziosi, ma il livello del campionato è davvero alto e anche i costi sono aumentati rispetto alle ultime stagioni - evidenzia la società -. E’ per questo che la Holding chiede il sostegno di tutti gli amanti di questo sport per mantenere e sviluppare quello che si è costruito in questi anni. C'è infatti bisogno dell’aiuto della città, delle aziende e dei privati per mantenere la squadra in serie C o ambire a qualcosa di più prestigioso. Questo progetto va coltivato da parte di tutti per rendere i Raggisolaris un patrimonio cittadino".

L’associazione è dunque aperta a tutti coloro che vorranno diventare soci, per impegnarsi direttamente nell’organizzazione e negli eventi, alle aziende e agli imprenditori locali che vorranno dare una mano attraverso sponsorizzazioni e contributi a una realtà che fa della serietà il proprio fiore all’occhiello. La Holding intende inoltre continuare nella collaborazione con le istituzioni e le autorità, certa che le finalità della associazione possano trovare sostegno e ascolto, come avvenuto in questi anni. Fondamentali saranno poi i tifosi che verranno agevolati con una campagna abbonamenti studiata ad hoc per portare sempre più persone al PalaCattani che partirà lunedì 8 settembre, poche settimane prima dell’esordio in campionato di domenica 5 ottobre. Anche per la stagione alle porte le iniziative non mancheranno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Holding Basket Club Faenza e la Raggisolaris chiedono il sostegno della città

RavennaToday è in caricamento