Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

La passione più forte della pandemia: il Rally di Romagna Mtb è sold-out

Superata per la prima volta la soglia dei 300 partecipanti, per la manifestazione di fine maggio a Riolo Terme restano disponibili solo pochi posti per chi non ha necessità di alloggio

A cinque mesi dal via, l'Asd Romagna Bike Grandi Eventi - il sodalizio che da oltre dieci anni organizza a Riolo Terme il Rally di Romagna di mountain bike - ha decretato ufficialmente la chiusura delle iscrizioni per l'edizione 2021. Restano ancora disponibili alcuni posti per chi non necessita di alloggio ma, come spiegano dall'organizzazione "anche da questo punto di vista siamo agli sgoccioli e dunque invitiamo gli interessati a velocizzare le pratiche perché, a breve, comunicheremo lo stop alle iscrizioni anche per i pacchetti senza sistemazione alberghiera". 

Dopo l'annullamento del Rally 2020 causa Covid, si annuncia dunque un'edizione record con oltre trecento iscritti: "E' un primato che contiamo di ritoccare ulteriormente - spiegano Stefano Quarneti e Davide De Palma - ed è davvero sorprendente che, in un contesto caratterizzato dall'incertezza legata all'emergenza pandemica, il grande popolo del ciclismo non si sia affatto scoraggiato ed abbia continuato, in Italia come nel resto d'Europa, a credere nella nostra manifestazione. E lo stesso vale anche per i nostri sponsor che, già da oggi, hanno rinnovato il loro impegno confermando i contratti già siglati in passato. Come tutti gli organizzatori presteremo grande attenzione all'evoluzione della situazione sanitaria e, come sempre, prenderemo ogni decisione nella massima tutela della salute degli atleti, ma l'obiettivo è quello di organizzare la corsa nel 2021 e regalare agli appassionati un'edizione memorabile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La passione più forte della pandemia: il Rally di Romagna Mtb è sold-out

RavennaToday è in caricamento