La Rekico brilla nel collettivo: vittoria fondamentale contro Senigallia

La Rekico giocherà sabato alle 21 in casa della Bakery Piacenza poi ospiterà domenica 22 dicembre alle 18 il Giulianova Basket 85, ultimo match del 2019

“Volli, volli, fortissimamente volli”. Basta questa frase per fotografare i quaranta minuti della Rekico contro la Goldengas Senigallia, mostratasi un’ottima squadra e mai doma come nelle previsioni. I Raggisolaris brillano dal lato del collettivo mandando cinque giocatori in doppia cifra, hanno qualche calo di concentrazione (dal +10 si ritrovano in parità nell’ultima quarto), ma non perdono mai lucidità, mostrando di volere a tutti costi conquistare questi preziosi due punti per la classifica. La missione è stata compiuta con successo dovendo ancora fare a meno di Klyuchnyk, fermo per il solito problema alla schiena. 

Ottimo avvio di gara per la Rekico che dal 2-5 passa a condurre 18-7, grazie ad un attacco puntuale e all’ottima circolazione di palla. La Goldengas si affida a Gurini, terminale offensivo micidiale e autore di 26 punti, e questo sarà il leitmotiv dell’incontro fino alla fine. Quando Faenza prova la fuga è infatti la guardia a riportare i suoi in partita soprattutto con i tiri da tre, ed è proprio ciò che accade alla fine del primo periodo, quando gli ospiti ricuciono il gap fino al 18-22. Un equilibrio che dura anche nella seconda frazione nonostante i Raggisolaris provino ad andare in fuga e così all’intervallo si arriva con i padroni di casa avanti 39-38.

Al rientro in campo la Rekico cresce soprattutto a rimbalzo, mantenendo una decina di carambole in più conquistate rispetto agli avversari, e Tiberti diventa il terminale offensivo di una squadra che gira a meraviglia e che difende con grande pressione. Con queste premesse il 66-56 di inizio ultimo periodo è la più logica delle conseguenze, ma ancora Gurini riporta l’equilibrio e a 1’40’’ dalla fine il tabellone vede la perfetta parità: 71-71. Si decide quindi tutto al fotofinish. A 20’’ dalla sirena Anumba segna un libero (75-73) poi Tiberti spende un intelligente fallo non essendo ancora Faenza a a bonus, dando palla a Senigallia con 8’’ da giocare. La Goldengas consegna palla a Paparella che scaglia allo scadere la tripla del possibile sorpasso, ma il pallone finisce sul ferro e poi viene catturato da Tiberti. La Rekico può così esultare per una meritata quanto fondamentale vittoria.

La Rekico giocherà sabato alle 21 in casa della Bakery Piacenza poi ospiterà domenica 22 dicembre alle 18 il Giulianova Basket 85, ultimo match del 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Macabro ritrovamento in spiaggia: una donna scopre un cadavere in decomposizione

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento