Dopo 10 anni torna alle competizioni e sorprende tutti: Laura Vigna campionessa italiana di Pole sport

Laura Vigna ha 35 anni, ha praticato per molti anni ginnastica ritmica nel Club Atletico Faenza: nel 2001 ha vinto il campionato nazionale FGI di specialità alle clavette

Laura Vigna, istruttrice ed ex atleta di ginnastica ritmica del Club Atletico Faenza, ha conquistato il titolo di campionessa italiana di Pole sport. Laura, tornata da poco alle competizioni (a 10 anni di distanza dalle soddisfazioni ottenute grazie alla ginnastica ritmica), dimostra ancora di essere tra le migliori sul campo di gara. Dopo il terzo posto nel campionato interregionale centro-sud Italia IPSF di Pole Sport, categoria Professionals, Laura ha infatti centrato la vittoria proprio nella gara più importante, la finale nazionale che si è svolta a Igea Marina domenica scorsa.

Questo importantissimo risultato è frutto di un lavoro intenso, di una grande passione e dell’impegno che a Laura, come atleta prima e come allenatrice poi, non è mai mancato. Grazie a questo titolo, il prossimo anno potrà gareggiare nella categoria “Elite”, che permette anche l’accesso alle competizioni internazionali, come i campionati mondiali. Laura Vigna ha 35 anni, ha praticato per molti anni ginnastica ritmica nel Club Atletico Faenza: nel 2001 ha vinto il campionato nazionale FGI di specialità alle clavette. Da diversi anni è istruttrice dei corsi di ginnastica ritmica del C.A. Faenza. Pratica la pole dance da 2 anni e mezzo ed è istruttrice certificata. I suoi corsi si svolgono il mercoledì e il giovedì sera alla palestra Oficina do Corpo (al Free Time), via Turati 2, Imola.

Che cos’è il pole sport - La pole dance (o pole sport) è uno sport che unisce ginnastica, acrobatica e danza con una pertica. Si pratica in palestre e studios, con insegnanti qualificati (niente a che vedere con la lap-dance) e fa riferimento a una federazione internazionale (IPSF, International Pole Sport Federation, in Italia rappresentata all’interno della Federazione italiana sport acrobatici e coreografici) che regola lo svolgimento di campionati riconosciuti a livello internazionale e sta lavorando per il riconoscimento come disciplina olimpica. La pole dance si basa sull’esecuzione di figure acrobatiche anche molto difficili, che richiedono notevoli doti di forza, scioltezza, coordinazione, agilità, flessibilità e resistenza. Sempre più scuole stanno crescendo in tutto il mondo, così come enti che strutturino questa disciplina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento