rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Sport

Le spiagge ravennati capitali del beach volley

Il litorale ravennate, da Marina di Ravenna a Cervia, è sempre più all'attenzione del mondo del beach volley: si gioca a tutti i livelli e in tutte le formule

Il litorale ravennate, da Marina di Ravenna a Cervia, è sempre più all'attenzione del mondo del beach volley: si gioca a tutti i livelli ed in tutte le formule. In questi giorni ai Bagni Fantini di Cervia, dove nel 1984 si giocarono i primi tornei di questa disciplina nata in California, si disputano le tappe del campionato italiano nelle varie categorie maschili e femminili, giovanili (under 19 ed under 21) ed assoluti (da venerdì a domenica). Domenica scorsa al Bagno White Beach di Marina di Ravenna si sono giocate le finali della Coppa BeachEr per società, organizzata dalla Fipav emiliano-romagnola e riservata alla categoria U16: in campo maschile ha vinto la coppia dell'Involley Lugo con Lorenzo Pelloni e Giacomo Spadoni, che hanno prevalso in finale sulla squadra dell'Energy Volley Parma (che ha prevalso in campo femminile); da registrare l'esordio anche del sitting beach volley, in cui la squadra del Piano Terra Ravenna ha chiuso al terzo posto dietro a Vc Cesena e Riviera Volley Rimini.

A livello provinciale il Comitato Fipav di Ravenna sta organizzando tornei in varie formule. Nel 2x2 “canonico” si sono sinora disputati tornei Under 16, maschili al Bagno Tikoa di Marina di Ravenna (vittoria di Mancini-Pagnani su Ricci-Lolli e Spadoni-Vignali) e femminili al Bagno Luisa di Marina Romea (prime Beatrice Ruggeri e Giulia Rivola del Cral Mattei davanti a Bellettini-Pelloni) ed al Bagno Fantini di Cervia (bis di Ruggeri-Rivola nella finale-derby in casa Cral Mattei contro Olivucci-Vernocchi, terzo posto per Di Vittorio-Verlicchi della Pallavolo Alfonsine). A livello 3x3 Under 16 si è giocato ieri al Bagno Kia Orana di Marina di Ravenna, con le ragazze del Master Olimpia che hanno prevalso sulle squadre di Pallavolo Alfonsine e Teodora: prime Manoli- Servadei-Riparbelli davanti a Rossi-Poggi- Valgimigli e Fariselli-Pasini-Medri. Nel circuito promozionale 4x4 under 14, invece, si è giocato un torneo al “Bagno delle Terme” di Punta Marina, dove ha conquistato il successo la squadra del Master Olimpia A (Peluso- Corrado-Turroni- Greco), che ha superato in finale il Master Olimpia B (Fariselli-Ceccoli-Mancinelli- Baccarini), terze le lombarde del Bova Uova, ospiti al camp del Volley Academy Manù Benelli che ha organizzato l'evento. La prossima tappa del circuito 4x4 femminile è in calendario per domani 7 luglio al Bagno “Kia Orana” di Marina di Ravenna (ritrovo ore 14).

L'estate 2017 sarà ancora ricca di occasioni importanti per il beach volley, che vivrà il suo momento clou dal 28 al 30 luglio, sempre a Marina di Ravenna, al “Coco Loco Beach Club”, che ospiterà un torneo del circuito della Confederazione Europea di Pallavolo in cui la Fipav ravennate collaborerà con gli organizzatori del Powerbeach ssdarl di Ravenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le spiagge ravennati capitali del beach volley

RavennaToday è in caricamento