menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luci della ribalta ancora accese per Ravenna, capitale della scherma giovanile

Appena spente le luce sulla prima prova Nazionale Giovani, Ravenna e il Circolo Ravennate della Spada tornano protagonisti della scherma italiana ospitando la kermesse riservata agli schermidori italiani U14

Appena spente le luce sulla prima prova Nazionale Giovani, Ravenna e il Circolo Ravennate della Spada tornano protagonisti della scherma italiana ospitando la kermesse riservata agli schermidori italiani U14: da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre si disputerà nella splendida cornice del Pala De Andrè la prima prova Nazionale di spada Gran Prix Kinder + Sport 2018.

La tre giorni conclusasi domenica scorsa, dedicata agli U20, ha visto oltre mille atleti sfidarsi a colpi di spada, sciabola e fioretto. Anche quest'anno, per la terza volta consecutiva, l'organizzazione ravennate ha ricevuto i plausi delle società schermistiche, degli atleti e delle loro famiglie che hanno altresì goduto delle bellezze del luogo. Inoltre, contestualmente alle tre giornate di gara, si è tenuto con successo il Corso per Dirigenti di società schermistiche, promosso dalla Federazione Italiana Scherma. Ora largo ai Giovanissimi della spada: nel prossimo fine settimana saranno 1300 gli atleti, dalla quinta elementare alla terza media, che calcheranno le 38 pedane installate al Pala De Andrè per la prima prova nazionale del Gran Prix Kinder + Sport. Il Circolo Ravennate della Spada sarà rappresentato da un folto gruppo di atleti: Elena Antonucci, Alessio Bazzocchi, Leonardo Bentivogli, Mariagrazia Casadio, Alice Casamenti, Anna Casamenti, Mattia Costa, Riccardo DeAngelis, Francesco Delfino, Lavinia Delfino, Alessandro Emiliani, Filippo Faccani, Giacomo Faccani, Matteo Lontani, Tommaso Mazzotti, Cristian Montanari, Francesco Pizzo, Lorenzo Santoni e Lorenzo Tamburini, alcuni al loro esordio agonistico a livello nazionale.

Il Circolo Ravennate della Spada è anche protagonista nella cultura. Giovedì 29 novembre, il Circolo, nella persona del suo presidente Stefano Bellomi, Wanda Valgimigli in qualità di Delegata Provinciale di Federscherma ed Alberto Ancarani Consigliere Nazionale di Federscherma saranno ospiti dello storico ed esclusivo Panathlon Club Ravenna. Invitati speciali Alessia Pizzini e Simone Greco, i due atleti ravennati della Nazionale Italiana di Scherma U20, che introdurranno i soci alla nobile arte della spada con dimostrazioni in situ. Venerdì 30 novembre, al ristorante Molinetto, il Circolo Ravennate ha inoltre l'onore di presentare il Maestro Daniele Anile ed il suo libro d'esordio “La maschera è da uno”, edito da Morphema. Al termine dell'incontro con l'autore, moderato dal presidente del Circolo, seguirà una cena tradizionale romagnola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento