Superbike, per Melandri "primo giorno di scuola" con la Ducati a Misano

Melandri godrà del supporto del test team, mentre dal prossimo autunno, quando inizieranno i collaudi in vista della stagione 2017, avrà come capo tecnico Aligi Deganello

Primo giorno di scuola da pilota ufficiale Ducati per Marco Melandri. Il pilota di Ravenna è salito in sella per la prima volta in sella alla Panigale R del team Aruba Racing a Misano Adriatico, dove rimarrà fino a mercoledì per una tre giorni di test. L'ex campione del mondo della 250cc è affiancato da titolari Chaz Davies e Davide Giugliano, che gireranno fino a martedì. Melandri godrà del supporto del test team, mentre dal prossimo autunno, quando inizieranno i collaudi in vista della stagione 2017, avrà come capo tecnico Aligi Deganello, attualmente nello staff al fianco di Giugliano.

MELANDRI IN PISTA A MISANO: IL VIDEO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento