Massimo Resta conquista un “argento italiano” nel nuoto paralimpico

Tra pochi giorni la sfida del Campionato nazionale per Società per i fotosub all’Isola Argentarola dell’Argentario

E’ partita la stagione sportiva 2020-2021 del nuoto faentino con un ottimo risultato di Massimo Resta e proseguirà nella prossima fine settimana con i fotosub impegnati nei Campionati italiani.

Arriva dal Mare di Sardegna, davanti alla costa di Alghero nella parte nord-occidentale dell’isola, la medaglia d’argento del nuotatore 16enne Massimo Resta nella settima edizione del Campionato Italiano in acque libere della Federazione Nuoto Paralimpico, organizzato dalla Società Progetto AlbatroSS unitamente alla Delegazione regionale Finp Sardegna. Resta, che fa parte della grande famiglia del Centro Sub Nuoto Club 2000 Faenza e gareggia per il D.L.F. Sport Bologna, ha partecipato alla competizione sulla distanza di 3.500 metri nella Categoria S7/S10, arrivando al traguardo dopo Stefano Pozzano (Polha Varese) e davanti a Roberto Pasquini (Lazio). Il Campionato italiano 2020, che ha fatto registrare il record di iscritti, ben 35, è stata la prima gara ufficiale del Settore Paralimpico post-Covid ed ha assunto un significato particolare vista anche la presenza di diversi campioni del circuito F.I.N. quali Gregorio Paltrinieri e Carlotta Gilli.

Intanto i fotosub del Centro Sub Nuoto Faenza sono al conto alla rovescia per l’unico appuntamento ufficiale dell’anno: il Campionato italiano per Società di Fotografia Subacquea, che con ben 16 società iscritte si svolgerà al largo di Porto Santo Stefano nel Promontorio del Monte Argentario nel Mar Tirreno, sull’Isola Argentarola nel territorio comunale di Monte Argentario in provincia di Grosseto, da venerdì 25 a domenica 27 settembre sotto l’organizzazione della società toscana G.B. Sub Firenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Centro Sub Nuoto Club 2000 ha iscritto due squadre: una è quella “storica” formata da Marco Bollettinari e Fabio Iardino, i quali avranno come modella Chiara Scrigner; l’altra è composta da Michele Sbrilli e da Maria Elena Crispino affiancati dalla faentina Giulia Di Domenico nel ruolo di modella. Faranno parte della spedizione all’Argentario anche coach Andrea Giulianini e il presidente Antonio Marcelli. La Federazione italiana Pesca sportiva Attività subacquee e Nuoto pinnato (Fipsas) ha, invece, ribadito il rinvio al 2021 dei Campionati italiani Individuali.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento