Faenza, nuovo presidente per la sezione arbitri: è Maurizio Marchesi

Marchesi succede ad Alberto Bordini che ha rassegnato nei mesi scorsi le proprie dimissioni per motivi personali dopo aver guidato la sezione negli ultimi quattro anni

La Sezione di Faenza dell’Associazione Italiana Arbitri ha eletto Maurizio Marchesi nuovo presidente. Lunedì scorso, durante un’affollata assemblea il nuovo presidente ha illustrato il programma che lo accompagnerà per la restante parte del quadriennio olimpico ovvero fino al 2020. Marchesi, giornalista, 48 anni, dal 1984 arbitro della sezione faentina dell’Aia, negli ultimi quattro anni è stato Osservatore Arbitrale al Comitato Regionale Arbitri.

La sezione arbitri di Faenza è composta da oltre 100 associati con due arbitri a disposizione dell’organo tecnico nazionale della Cai. La volontà del nuovo presidente, ricordando che il suo ruolo è di servizio all’Aia e alla Figc, è di poter fornire arbitri credibili, affidabili e che possano essere di esempio dentro e fuori dal campo per uno sport che ha bisogno di ritrovare i valori del “rispetto” e del “collaborare”. Marchesi succede ad Alberto Bordini che ha rassegnato nei mesi scorsi le proprie dimissioni per motivi personali dopo aver guidato la sezione negli ultimi quattro anni con ottimi risultati anche di reclutamento visto che Faenza risulta una delle sezioni più giovani d’Italia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Violento schianto tra due auto: gravissime madre e figlia

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Schianto in A14 tra una moto e un'auto: in gravi condizioni un ravennate

  • Prima rovina un'auto durante una manovra, poi investe il proprietario e scappa: il pirata è un nonnino di 86 anni

Torna su
RavennaToday è in caricamento