Giallorossi in progresso: il Ravenna si aggiudica il "Memorial Piero Marconi"

"Sono decisamente soddisfatto - è il commento a fine triangolare di Mauro Antonioli - e devo fare i complimenti ai ragazzi, che anche in questa occasione hanno dimostrato spirito di gruppo, adattabilità a più situazioni tattiche in campo e capacità di attuare i meccanismi che proviamo in allenamento"

Il Ravenna si avvicina al primo atto ufficiale della stagione, la gara di Coppa Italia con il Mezzolara di domenica 21 agosto, con grande fiducia e convinzione, confermate e consolidate anche dall’esito del “Memorial Piero Marconi”, conquistato dai giallorossi grazie alla vittoria sulla Savignanese, dopo la sconfitta ai rigori col San Marino (0-0 nel tempo regolamentare) che a sua volta aveva perso ai rigori la prima sfida con la Savignanese (1-1 dopo 45’ per effetto delle reti di Casadei e Gagliardi). Sia contro il San Marino, nel primo approccio stagionale contro una formazione pari grado e ambiziosa, che contro la Savignanese, la squadra di Antonioli ha messo in mostra buon ritmo, una buona velocità di azione e precise trame di gioco. E la difesa si conferma impenetrabile.

Nel match contro il San Marino, sono i giallorossi, schierati col 4-3-3, a farsi apprezzare di più, andando vicini al gol con Forte, Graziani e Selleri. I Titani replicano con Baldazzi e con Caprioni. Poi Gagliardi va in gol, ma in posizione di fuorigioco, per cui prodezza vanificata. Finale di marca biancazzurra ma il risultato non si sblocca. E ai rigori vince il San Marino 4-3. I giallorossi si rifanno nella partita contro la Savignanese, imponendosi per 3-0 e presentando Selleri davanti alla difesa e Graziani in appoggio a Innocenti. La resistenza dei padroni di casa è fiaccata subito con il micidiale uno-due firmato da Ballardini che segna un gol facile facile su servizio di Boschetti e da Graziani, che si inventa un diabolico pallonetto dal limite che plana sotto la traversa. Mema spaventa Spurio al 20’ con una fiondata dalla distanza che sfiora il palo, poi al 27’ Sabba si presenta davanti a Zoffoli, lo dribbla, lo supera e deposita nella porta spalancata.

“Sono decisamente soddisfatto - è il commento a fine triangolare di Mauro Antonioli - e devo fare i complimenti ai ragazzi, che anche in questa occasione hanno dimostrato spirito di gruppo, adattabilità a più situazioni tattiche in campo e capacità di attuare i meccanismi che proviamo in allenamento. Contro il San Marino, formazione costruita per primeggiare, abbiamo creato diverse occasioni e il rammarico per non aver segnato è più nostro che loro. E anche in questa occasione non abbiamo incassato reti: di solito le squadre che puntano in alto o che lottano per il vertice partono da una solida base difensiva. Dobbiamo dunque continuare così”. Ora, prima della Coppa Italia, al Ravenna resta una sola amichevole, il Memorial Lama Bettini di mercoledì a Sesto Imolese contro Granamica e Sanpaimola. “Cominciamo ad avvicinarci alle partite che contano - spiega il mister giallorosso - e dobbiamo cominciare a finalizzare il lavoro di queste settimane. Non vorrei attirarmi la sfortuna, ma se devo fare un bilancio fino a questo momento dico che sono molto contento di quello che ho visto; siamo cresciuti gara dopo gara, non abbiamo avuto infortuni, stiamo migliorando sotto tutti gli aspetti e finora la squadra ha dimostrato di avere una base tecnica per poter interpretare più moduli durante anche una stessa partita”.

I tabellini delle partite del Ravenna

San Marino-Ravenna 0-0 4-3 ai rig.

SAN MARINO (4-3-3): Petrisor; Tola, Bova, Olivi, Nicoli (21’ Fagioli); Enchisi, Gambini (28’ Gagliardi), Buonocunto (38’ Giunchetti); Caprioni, Olcese, Baldazzi. A disp.:Venturini, Borghini, Braccini, Daju, Guidi. All.: Medri.
RAVENNA (4-3-3): Venturi; Larese, Giacomoni, Mandorlini, Venturini; Ballardini, Selleri, Forte; Luzzi, Graziani, Boschetti. All.: Antonioli.
ARBITRO: Moretti di Cesena.
RIGORI: Forte (gol), Olivi (gol), Selleri (gol), Caprioni (alto), Graziani (parato), Olcese (gol), Mandorlini (parato), Baldazzi (gol), Giacomoni (gol), Enchisi (gol).

Ravenna-Savignanese 3-0

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RAVENNA (4-1-4-1): Spurio; Minardi, Giacomoni (28’ Foschi), Mandorlini (34’ Mingozzi), Venturini; Selleri (12’ Guagneli); Boschetti (30’ Derjai), Ballardini (15’ Innocenti), Forte (20’ Sabba), Ambrogetti; Graziani (23’ Zhytarchuk). All.: Antonioli.
SAVIGNANESE (3-4-3): Zoffoli; Righi, Lombardini, Vandi (41’ La Maida); Fulvi, Turci (34’ Amadori), Dormi (15’ Magnani), Belloni; Pracucci, Mema, Zanigni. A disp.: Pazzini, Mularoni, Cevoli. All.: O. Farneti.
ARBITRO: Dell’Amore di Cesena.
RETI: 8’ Ballardini, 11’ Graziani, 27’ Sabba.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento