Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Nel giorno del suo compleanno conquista il record del mondo e aiuta i bambini malati

La grande sfida della ciclista ravennate Anna Mei che ha pedalato ininterrottamente per 12 ore consecutive per dare sostegno ai bimbi malati di epidermiolisi bollosa

Era una sfida che aveva in programma da molto tempo, Anna Mei, la 54 enne ciclista ravennate detentrice di svariati record italiani, europei e mondiali, che sabato, nel giorno del suo compleanno ha pedalato per 12 ore consecutive con lo scopo di incassare l'ennesimo successo personale e allo stesso tempo raccogliere fondi a sostegno dei bambini farfalla, ovvero i bimbi malati di epidermiolisi bollosa.

Al velodromo Mercante di Bassano del Grappa, Mei ha pedalato dalle 5 della mattina alle 17 del pomeriggio sfidando caldo, sete e stanchezza, riuscendo infine a stabilire il record del mondo sulle 6 ore con 191 km percorsi e il record del mondo sui 200 km in 6 ore 16 minuti e 43 secondi percorsi alla media di 31,856 km/h.

Il grande cuore della biker: Mei è da anni testimonial sportiva di Debra Sud-Tirol, associazione fondata nel 2004 che si impegna, su base volontaria, a dare sostegno, consulenza e informazioni ai malati di epidermiolisi bollosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel giorno del suo compleanno conquista il record del mondo e aiuta i bambini malati

RavennaToday è in caricamento