rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Sport

Nuoto, Assoluti Primaverili: un argento e tre bronzi per la rinnovata Rinascita

Ora l’attenzione è già rivolta ai Campionati Assoluti Primaverili, sempre in programma a Riccione dall’8 al 12 Aprile, che vedranno presenti Sara Spadazzi e Giulia Arfellini

La sei giorni di gare allo stadio del nuoto di Riccione che si sono disputate nei giorni scorsi hanno visto la rassegna dei migliori nuotatori italiani delle categorie giovanili in lizza per i titoli italiani in tutte le specialità. Ottime le prestazioni, specie in campo femminile, della rinnovata Rinascita che ha portato a Riccione otto nuotatori, quattro femmine e quattro maschi tornati a casa con un bottino di quattro medaglie: un argento e tre bronzi.

Fra le femmine hanno ancora una conferma per Sara Spadazzi che, nonostante un lungo periodi di sosta, ha ottenuto un secondo posto nei 50 rana ed un terzo posto nei 100. Ma la vera sorpresa, sempre in campo femminile, è venuta da Giulia Arfellini, iscritta in tutte le gare dello stile libero, dai 50 agli 800, che è salita per due volte sul terzo gradino del podio nei 200 e negli 800. Le altre due femmine presenti, Martina Petrone e la matricola Vanessa Malerba si sono ben comportate facendo segnare i loro migliori tempi.

Meno esaltanti invece i risultati nel settore maschile con l’eccezione di Giacomo Picci, che ha sfiorato il podio nei 50 stile libero, mentre gli altri, Lorenzo Savini, Marco Biscaglia e Francesco Veronese hanno praticamente ribadito i loro tempi stagionali. Ma ora l’attenzione è già rivolta ai Campionati Assoluti Primaverili, sempre in programma a Riccione dall’8 al 12 Aprile, che vedranno presenti Sara Spadazzi e, per la prima volta, Giulia Arfellini, che sarà anche impegnata della gara dei 5.000 metri nell’ambito dei Campionati di Fondo Indoor in programma alla fine dei Campionati Assoluti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, Assoluti Primaverili: un argento e tre bronzi per la rinnovata Rinascita

RavennaToday è in caricamento