menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuoto, due successi in vasca corta per i faentini Gaia Gionta e Michele Busa

Gli atleti del Centro Sub Nuoto 2000 hanno rispettivamente conquistato una vittoria e un podio ai campionati di Riccione

Una vittoria e un posto sul podio rispettivamente per Gaia Gionta e per Michele Busa che hanno fatto brillare il Centro Sub Nuoto Club 2000 di Faenza nella seconda parte della “Prima Prova” di qualificazione al Campionato regionale di Categoria di nuoto in vasca corta (CRCVC) 2020-2021, andata in scena nei pomeriggi di sabato 12 e domenica 13 dicembre allo Stadio del Nuoto di Riccione, che ospitava i nuotatori del concentramento riservato all’area romagnola allargata a Imola e alla Repubblica di San Marino. 

Il pomeriggio di sabato 12 ha portato alla società di Faenza il successo di Michele Busa nei 100 farfalla con il tempo di 54”51; ventiquattro ore dopo l’atleta 19enne si è piazzato secondo nei 50 farfalla. La 15enne Gaia Gionta ha raggiunto il successo proprio domenica pomeriggio nei 50 rana in 34”97, mentre il giorno prima si è piazzata terza nei 200 rana. 

Il weekend riccionese ha riservato belle soddisfazioni anche per la brava Andrea Maltoni (2006) che è giunta sesta nei 200 dorso e decima nella medesima specialità. Il Centro Sub Nuoto Faenza porta a casa pure il nono piazzamento di Mattia Gaddoni (2002) nei 200 rana e il decimo posto di Angela Panzavolta nei 200 dorso. 

L’intensa settimana natatoria prenatalizia che giunge dopo pesanti mesi di inattività causata dall’emergenza sanitaria vedrà ancora in azione Michele Busa, unico portacolori della società manfreda al Campionato italiano Open in vasca lunga in programma da giovedì 17 a sabato 19 ancora a Riccione. 

Neanche il tempo di tirare il fiato che domenica 20 dicembre sarà tempo della fase regionale della “Coppa Caduti di Brema”, organizzata dalla FederNuoto emiliano-romagnola su due concentramenti: uno allo Stadio del Nuoto di Riccione, l’altro alla Piscina Comunale di Forlì con inizio gare nella prima prima parte alle 10 e nella seconda parte alle 16. La manifestazione si svolgerà a porte chiuse senza la presenza di pubblico. Il Centro Sub Nuoto, che schiererà anche Busa, dovrà vedersela con altre 13 società provenienti dalla Romagna e dalle province di Bologna, Modena e Reggio Emilia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento