Nuoto, esordio col botto e tante vittorie per i faentini

La seconda prova dei 42esimi Campionati regionali Libertas, come la prima alla Piscina “Spiraglio” di Bologna, ha riservato ancora più soddisfazioni ai portacolori del Centro Sub Nuoto Club 2000

La seconda prova dei 42esimi Campionati regionali Libertas, come la prima alla Piscina “Spiraglio” di Bologna, ha riservato ancora più soddisfazioni ai portacolori del Centro Sub Nuoto Club 2000 che sono tornati a Faenza con ben 13 posizioni da podio delle quali 6 sono vittorie. Nell’appuntamento di domenica scorsa, organizzato dal Centro nazionale sportivo Libertas nell’ambito della FederNuoto, hanno conquistato la medaglia d’oro Michele Busa (categoria Cadetti) nei 400 metri stile libero in 4’16”80 e nei 50 dorso in 26”10, Francesco Fiorentini (Esordienti A) nei 50 dorso in 33”70, Sofia Salaroli (Seniores) nei 100 rana in 1’13”90, Gaia Gionta (Juniores) nei 100 rana in 1’14”80 e Giada Minelli (Esordienti A) nei 100 rana in 1’26”20. Hanno messo al collo la medaglia d’argento nei 100 rana Martina Venieri (Assoluti) e Mattia Gaddoni (Juniores), oltre a Sofia Salaroli nei 400 stile libero, mentre il terzo gradino del podio è stato raggiunto dai combattivi Nicola Alberani (Esordienti A) nei 50 dorso e Massimo Minardi (Esordienti A) nei 100 rana, nonché dalle brave Andrea Maltoni (Ragazze) nei 50 dorso e Anna Bolzon (Esordienti A) nei 100 rana.

“E’ evidente la crescita dei ragazzi al primo anno di categoria - commenta l’allenatore Marco Fregnani -, i quali, nonostante non abbiano fatto registrare podi, hanno migliorato sensibilmente i propri record e il loro approccio alla gara. I risultati più importanti arrivano da Gaia Gionta e da Mattia Gaddoni nei 100 rana, dove hanno vinto abbassando i loro tempi”. Domenica prossima torneranno in acqua gli Esordienti B di coach Marco Mastrapasqua chiamati al “Trofeo Esordienti Sprint”, prima prova regionale della stagione. 

Dopo avere rinviato l’esordio dell’annata agonistica per l’annullamento del 2° Trofeo Città di Imola - 18° Memorial “Elisa Terziari”, i nuotatori Master hanno finalmente gareggiato per le medaglie nella prima prova del Circuito regionale Emilia Master del Centro Sportivo Italiano domenica scorsa a Mirandola in vasca corta da 25 metri ad 8 corsie: i dieci iscritti della società di Faenza hanno conquistato 5 successi e 3 secondi posti. Le vice campionesse italiane in carica non si sono smentite: hanno vinto Nadia Cerchierini (categoria M25) nei 50 rana e Laura Margotti (M35) nei 50 stile libero. Giacomo Oriani (M25) ha fatto la parte del leone con le vittorie nei 50 rana e nei 50 stile libero; oro anche per Stefano Schiumarini (Over) nei 50 rana. Esordio più che positivo alla sua prima competizione per Vania Chiozzini (M25) con il secondo posto nei 50 stile libero, così come per la giovanissima Maia Quadalti (Cadette), argento nei 50 stile libero. Ottimo secondo posto pure per la staffetta 4 per 50 misti composta da Elisa Ranieri, Nadia Cerchierini, Laura Margotti e Vania Chiozzini. I nuotatori Master saranno nuovamente in gara per l’intera giornata di domenica prossima al 17esimo Trofeo De Akker Sprint nella vasca da 50 metri della Piscina “Carmen Longo” presso lo stadio “Renato Dall’Ara” in Via dello Sport a Bologna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento