Sport Faenza

Nuoto, i Master faentini primeggiano in Emilia-Romagna e attendono podi ai Campionati italiani

Ottimi risultati dei nuotatori Master del Centro Sub Nuoto Club 2000 ai Campionati italiani della Federnuoto che si svolgono su base regionale

Ottimi risultati dei nuotatori Master del Centro Sub Nuoto Club 2000 ai Campionati italiani della Federnuoto che si svolgono su base regionale e che hanno visto le atlete e gli atleti emiliano-romagnoli in un’intensa due giorni allo Stadio del Nuoto di Riccione. Ogni Comitato regionale della F.I.N. sta infatti facendo disputare tutte le 17 specialità, dai 1.500 metri stile libero ai 50 dorso, nel proprio territorio e appena saranno disponibili i risultati ufficiali dell’ultima regione verranno elaborate le classifiche nazionali, per le quali occorrerà attendere una decina di giorni. Per questa ragione, ossia avere la possibilità di salire virtualmente sul podio nazionale, a Riccione era importante risultare vincitori della propria categoria nelle varie specialità.

Le nuotatrici e i nuotatori della società di Faenza a classificarsi primi nella piscina riccionese sono stati Annamaria Chillemi (categoria M40) nei 200 metri farfalla e nei 200 stile libero, Laura Margotti (M35) nei 50 stile libero e nei 50 dorso, Nadia Cerchierini (M25) nei 50 e nei 100 rana, Veronica Molnar (M50) nei 50 e nei 100 dorso, Gabriella Garavini (M55) nei 50 farfalla, Silvia Calderoni (M45) nei 100 rana, Elettra Frassineti (M25) nei 200 dorso, Alessandro Amadei (M35) nei 200 dorso e nei 400 stile libero, Dylan Tozzi (M25) nei 50 farfalla e nei 50 dorso, Stefano Schiumarini (M60) nei 200 dorso e nei 200 misti, Stefano Tumarello (M25) nei 200 stile libero, Nicola Messina (M35) nei 100 rana. Si sono classificati al secondo posto regionale Paolo Bertoni nei 50 farfalla, Samuele Bubani nei 50 rana, Anna Busa nei 200 misti e nei 50 farfalla, Leopoldo Liverani nei 50 stile libero, oltre a Gabriella Garavini nei 50 stile libero, Silva Calderoni nei 50 rana, Elettra Frassineti nei 400 stile libero, Stefano Tumarello nei 100 stile libero. Meritano menzione anche i terzi classificati Vania Chiozzini nei 200 misti e Michele Solaroli, alla prima gara come Master, nei 200 stile libero. Alla classifica per società hanno contribuito anche Claudio Migliola, Stefano Soreca, Giuseppe Primavera, Dario Montanari, e la neo master Alice Liverani.

Archiviate pertanto le gare del secondo e ultimo impegno stagionale, i nuotatori e le nuotatrici Master del Centro Sub Nuoto attendono ora con trepidazione gli esiti delle altre competizioni regionali: l’impressione è che a Faenza possano arrivare medaglie di metallo prezioso. Nuotatrici e nuotatori Assoluti sono stati impegnati fino a mercoledì 30 giugno sempre a Riccione nella seconda prova di qualificazione ai Campionati regionali estivi di Categoria in vasca lunga che sono in programma dal 19 al 22 luglio ancora a Riccione.

Sono da segnalare le buone prestazioni della ormai solita Gaia Gionta (2005) nelle specialità a rana dove è riuscita a migliorarsi in tutte e tre le gare in programma, il “debutto” di Elena Sangiorgi negli 800 stile libero, la sfida “interna” nei 400 misti tra Andrea Maltoni (2006) e Martina Venieri (2003) che porta entrambe a migliorarsi e Filippo Rondinini (2006), il quale continua a migliorarsi ad ogni ingresso in acqua. Michele Busa (2001) dopo le “fatiche” romane al Trofeo Sette Colli si è preso qualche giorno di pausa scendendo in acqua solamente nei 50 dorso, facendo segnare comunque un buon riscontro. Torneranno in acqua tra lunedì 12 e mercoledì 14 luglio i nuotatori Esordienti A per le finali regionali di categoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, i Master faentini primeggiano in Emilia-Romagna e attendono podi ai Campionati italiani

RavennaToday è in caricamento