Sport

Nuoto pinnato, Blu Atlantis Ravenna terza ai Campionati italiani invernali master

Domenica si sono disputati i Campionati italiani invernali Master di Nuoto pinnato, nei quali la società pinna sub di Pordenone ha schierato anche dei nuotatori diversamente abili

Domenica si sono disputati i Campionati italiani invernali Master di Nuoto pinnato, nei quali la società pinna sub di Pordenone ha schierato anche dei nuotatori diversamente abili. Erano presenti ben 25 squadre, con la Blu Atlantis di Ravenna che era rappresentata da 12 atleti. Tanti i podi: primo fra tutti la staffetta oro 3x100 pinne femminile di Crivellari Giorgia, Proia Federica e Casadio Marina che stabiliscono un nuovo record italiano, precedentemente detenuto da Snp Padova. Nelle gare individuali Giorgia Crivellari ipoteca quattro ori nei 50/100/200 e 50 apnea. Nella categoria nuoto pinnato Federica Proia conquista tre argenti nei 50/100/200. Nella categoria pinne Casadio Marina ottiene tre argenti nei 50/100/50 apnea e un bronzo nei 200. Baravelli Gabriele si aggiudica un bronzo nei 100 np, Fiorentini Carlo argento nei 200 Np, Masotti Andrea argento nei 50p, bronzo nei 50 apnea, Gualtiero Benini argento nei 50 e 200 np, bronzo nei 100 p. Tre ori per Giammaria Fiorentini nelle distanze 50/100/200 categoria np e un argento nei 50 apnea. Tre ori per Vistoli Antonio nelle distanze 50/100/200 pinne. Gli altri atleti Davide Fiorini, Matteo Cangini e Piero Gianola sfiorano il podio soprattutto nelle staffette. La settimana prossima saranno impegnati tre atleti agonisti che andranno a Eger per partecipare al primo appuntamento della Cmas World Cup 2019.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto pinnato, Blu Atlantis Ravenna terza ai Campionati italiani invernali master

RavennaToday è in caricamento