menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuoto, ripartono l’attività agonistica e i corsi in piscina del Centro sub nuoto 2000

E’ il nuotatore 17enne Michele Busa il principale candidato al Premio all’Atleta 2018 che il Comune di Faenza assegna ogni anno allo sportivo manfredo che si è messo maggiormente in evidenza nella stagione

E’ il nuotatore 17enne Michele Busa il principale candidato al Premio all’Atleta 2018 che il Comune di Faenza assegna ogni anno allo sportivo manfredo che si è messo maggiormente in evidenza nella stagione. Il portacolori del Centro Sub Nuoto Club 2000 dovrà attendere ancora qualche giorno per sapere se la sua città gli riconoscerà il merito di essersi laureato vice campione nazionale “Juniores” nei 50 metri dorso al Campionato italiano estivo di Categoria della Federazione italiana Nuoto a Roma, a coronamento di un’annata straordinaria dal punto di vista dei risultati e della crescita atletica personale.

La società, che ha il cuore nelle piscine comunali di Piazzale Pancrazi gestite dalla Nuova Co.G.I. Sport, porterà altri tesserati sul palco alla Festa dello Sport che Faenza celebrerà nella centralissima Piazza del Popolo nel pomeriggio di sabato 22 settembre, ma intanto sta effettuando il conto alla rovescia per la ripresa generale delle attività dopo una neanche tanto lunga pausa agostana. Domenica 9 settembre sarà l’ultimo giorno del 2018 di apertura della piscina all’aperto, anche in questa estate frequentatissima dai tesserati del Centro Sub Nuoto e da tanti faentini che l’hanno eletta a “spiaggia a chilometri zero”, visti gli ampi spazi verdi attrezzati che la circondano. Già da lunedì 10 sarà disponibile la piscina al coperto della contigua Via Marozza e da domenica 23 settembre riaprirà l’impianto principale al coperto con tutte le sue vasche in proiezione autunnale e invernale.

Lunedì, a scuole ancora chiuse per una settimana, sarà anche il primo giorno di ritrovo per i nuotatori agonisti di tutte le categorie e per le sincronette del nuoto artistico: tutti insieme, con gli allenatori, saranno a Igea Marina per quattro giorni, come ormai da tradizione, per riprendere gradualmente gli allenamenti, che proseguiranno poi da lunedì 17 settembre a Faenza senza scendere in acqua, cosa che avverrà nei giorni successivi.

Intanto il Centro Sub Nuoto sta per dare il via ai numerosi corsi rivolti a tutti, anche a coloro che non hanno avuto finora familiarità con l’acqua. Sport, divertimento, relax e benessere sono gli obiettivi della società faentina per i corsi in partenza nelle vasche al coperto e ai quali sarà possibile iscriversi da lunedì 10 settembre. La consistente offerta del Centro Sub Nuoto si svilupperà in corsi “acqua e gravidanza” per future mamme, “baby in acqua” per piccoli da 4 a 40 mesi e per età sempre maggiori arrivando oltre i 90 anni, ma anche nell’avviamento al nuoto, al nuoto artistico, al nuoto pinnato, alle attività subacquee anche in apnea, senza dimenticare la rieducazione funzionale in acqua per chi è reduce da traumi e interventi chirurgici. I corsi organizzati nelle piscine del centro sportivo comunale di Piazzale Pancrazi sono a pagamento.0. Diventate negli anni punto di forza della società di Faenza, le attività di fitness avranno un incremento di offerta, per fare fronte alle nutrite richieste dei frequentatori delle piscine comunali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento