rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Sport

Un nuovo palazzetto per la Casa dello sport

Opinione positiva quella di Guido Guerrieri, presidente dell'associazione Insieme per Cambiare Ravenna, sull'indirizzo preso dall'amministrazione comunale in relazione all'impiantistica sportiva cittadina

“Siamo soddisfatti della decisione relativa alla realizzazione di un nuovo Palazzetto multidisciplinare Casa dello sport ravennate. E ci sembrano buone notizie per lo sport ravennate gli interventi di manutenzione e ristrutturazione, avviati o annunciati, di strutture come la piscina comunale, il campo di atletica di via Falconieri e l’ippodromo Darsena”. Opinione positiva quella di Guido Guerrieri, presidente dell’associazione Insieme per Cambiare Ravenna e già assessore allo sport del comune nella scorsa legislazione, sull’indirizzo preso dall’amministrazione comunale in relazione all’impiantistica sportiva cittadina.

“Per quanto riguarda il Palazzetto – prosegue il presidente Guerrieri – riteniamo che occorra privilegiare scelte di sostenibilità e coinvolgimento delle società sportive locali, con un piano di gestione che avvalli la sostenibilità. Sul tema della gestione degli impianti stessi, in particolare per la piscina, sarebbe opportuno avviare un coinvolgimento delle tante realtà sportive presenti”.

L’associazione condivide anche l'idea del restauro dello stadio Benelli per stralci, affrontando la tribuna subito dopo la curva Mero. In relazione alla Darsena, Guerrieri sostiene che l’impianto “ha notevoli potenzialità, anche in ottica grandi eventi sportivi, come ad esempio i tornei internazionali di questi giorni a Ravenna”. Insieme per Cambiare sottolinea infine che "proprio alla Darsena sarebbe doveroso da parte del comune ricordare una figura bella e stimata come quella di Franco Vitali, già portiere del Ravenna, insegnante, educatore, volontario dell’associazione dializzati (Aned), scomparso nel 2012".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo palazzetto per la Casa dello sport

RavennaToday è in caricamento