Sport

Odendaal, violento highside e spalla lussata: l'Evan Bros lascia in anticipo Barcellona

Steven dovrà restare a riposo per circa venti giorni, prima di poter riprendere gli allenamenti e la sua marcia verso i prossimi test e la prima tappa della stagione, in programma dal 21 al 23 di maggio sul circuito di Aragon

Sono test dal sapore amaro quelli di Barcellona per l’Evan Bros World Supersport Yamaha Team e Steven Odendaal, costretti ad interrompere anzitempo il loro programma di lavoro a causa di una caduta. Nel corso della seconda sessione della prima giornata il pilota sudafricano è stato protagonista di un violento highside alla curva due, in seguito al quale ha riportato la lussazione della spalla destra: un infortunio che ha posto la parola fine alla due giorni di test in terra catalana. 

Dopo un primo controllo al centro medico del circuito, Odendaal è stato trasportato all’ospedale della vicina città di Granollers, dove esami approfonditi hanno evidenziato la lussazione della spalla destra. Steven dovrà restare a riposo per circa venti giorni, prima di poter riprendere gli allenamenti e la sua marcia verso i prossimi test e la prima tappa della stagione, in programma dal 21 al 23 di maggio sul circuito di Aragon. 

"Siamo arrivati a Barcellona desiderosi di proseguire il programma di lavoro iniziato a Misano, ed è quello che abbiamo ottimamente fatto fino alla caduta, che purtroppo è un qualcosa che fa parte del gioco - afferma il team principal, Fabio Evangelista -.I positivi riscontri ottenuti prima dello stop forzato ci hanno dato la conferma che possiamo lottare per le posizioni di vertice. Io e tutto il team auguriamo a Steven una pronta e rapida guarigione: lo aspettiamo trepidanti per continuare insieme questa eccitante avventura”. 

"Abbiamo iniziato questi test con lo spirito giusto, ed anche il lavoro stava procedendo in maniera corretta, ma purtroppo una brutta caduta ha interrotto il nostro percorso - afferma Odendaal -. Non c’è molto da dire, sono cose che possono succedere: ora devo solamente pensare a recuperare nel minor tempo possibile. L’inizio del campionato è ancora lontano ed il team si è mostrato disponibile a cambiare il programma dei test, quindi ci sono tutti i presupposti per arrivare preparati alla prima gara della stagione". Nelle prossime settimane il team ravennate comunicherà il suo nuovo programma di test in vista della nuova stagione, per consentire a Odendaal di continuare il lavoro sulla sua Yamaha YZF-R6 una volta recuperata la condizione fisica ottimale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odendaal, violento highside e spalla lussata: l'Evan Bros lascia in anticipo Barcellona

RavennaToday è in caricamento