rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Volley, continua la scalata alla classifica: contro Bastia Umbra è stata una battaglia

L’Olimpia Cmc continua la sua corsa verso i piani alti della classifica

Centrando la quarta vittoria di fila contro una generosa e mai doma Bastia Umbra, l’Olimpia Cmc continua la sua corsa verso i piani alti della classifica. Il successo arriva al tiebreak, al termine di una vera e propria battaglia tenuta al Pala Costa, con le avversarie della Limmi School che hanno ribattuto colpo su colpo in particolare nel fondamentale del muro (ben 20 per le ospiti), confermando la loro ottima propensione alle gare esterne. A far pendere alla fine l’ago della bilancia a favore delle giallorosse sono in particolare Benazzi (top scorer del match con 24 punti) e Neriotti, con Babbi in continua ripresa e Assirelli che rappresenta la solita garanzia al centro. Le ravennati compiono quindi altri due passi in avanti, mantenendo il terzo posto e riducendo a tre le lunghezze dalla vetta occupata dalla coppia formata da Orvieto e Conad Sicomputer, che ieri si sono affrontate nello scontro diretto (3-2 per la Zambelli).

Il coach Breviglieri schiera la ‘solita’ Olimpia Cmc vista nelle ultime uscite, con Lancellotti al palleggio, Benazzi opposto, Rossini e Babbi schiacciatrici e Neriotti e Assirelli centrali (Panetoni libero). La Limmi School si presenta invece con la regista Marcacci in diagonale con Meniconi (poi sostituita da Valentini), le centrali Nana e Cruciani e di banda Castellucci e Tosti (in seconda linea Piccari). Dopo una fase iniziale equilibrata (8-8), il primo set fila via liscio grazie al break di Babbi e Neriotti (14-9), con Benazzi e il capitano che chiudono senza affanni: 25-20. Anche nella seconda frazione sembra tutto facile, con Assirelli che spinge l’Olimpia sul 16-10 e Benazzi addirittura sul 22-16, ma sul 24-20 si spegne la luce in casa ravennate, con le ospiti che piazzano un break di 6-0 (un punto anche per errore di formazione) e Nana che firma l’incredibile rimonta: 24-26.

Nel terzo periodo si registra la reazione delle giallorosse, che scattano con Assirelli sul 14-9, ma poi un’altra battuta a vuoto causa il ritorno delle avversarie (14-13), brave a neutralizzare il successivo strappo delle padrone di casa (da 19-15 a 20-20). Nel finale sono Assirelli e Rossini a fare la voce grossa, con la formazione di Breviglieri che torna in vantaggio: 25-23. Il quarto parziale è all’insegna dell’equilibrio, con le squadre a stretto contatto fino al 21-21: due muri della Limmi School spezzano l’inerzia, Assirelli annulla un set ball, ma alla fine decide Cruciani per il 23-25. Al tiebreak si vede forse il volto migliore dell’Olimpia, che va sul 4-0 Benazzi e sul 6-1 con Assirelli. Rossini conserva per il 9-4 e l’11-6, Bastia prova una disperata rimonta (11-9), ma Neriotti, Babbi e Assirelli fanno esultare Ravenna: 15-12. Adesso il campionato di ferma per la pausa natalizia: si riprende il 7 gennaio con la trasferta a Castelfranco di Sotto, dove l’Olimpia Cmc sfiderà le pisane della Videomusic.

Olimpia Cmc-Bastia Umbra 3-2
(25-20, 24-26, 25-23, 23-25, 15-12)
OLIMPIA CMC RAVENNA: Rossini 15, Neriotti 19, Benazzi 24, Babbi 19, Assirelli 18, Lancellotti 1, Panetoni (L); Bandini, Laghi, D'Aurea. Ne: Peretto, Dametto. All.: Breviglieri.
LIMMI SCHOOL BASTIA UMBRA: Castellucci 20, Nana 9, Meniconi 1, Tosti 11, Cruciani 15, Marcacci 6, Piccari (L); Valentini 11, Ceccarelli, Ribelli. Ne: Pici (L), Patasce. All.: Sperandio.
ARBITRI: Solazzi e Libardi.
NOTE – Olimpia Ravenna: bs 16, bv 11, errori 18, muri 6; Bastia: bs 3, bv 4, errori 13, muri 20. Durata set: 26', 30', 28', 30', 16' (tot. 130').

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, continua la scalata alla classifica: contro Bastia Umbra è stata una battaglia

RavennaToday è in caricamento