Ora è ufficiale: Federico Caricasulo dal 2020 in Superbike

Il sogno di "Carica" è debuttare in Superbike come campione del mondo in Supersport. "Proverò a raggiungere l'obiettivo in Qatar"

Da Marco Melandri a Federico Caricasulo. Ravenna resta in Superbike. Il 23enne talento bizantino, che questo weekend si giocherà in Qatar il tutto per tutto per far suo il mondiale Supersport, disputerà nel 2020 il campionato nelle maxi derivate della serie con la Yamaha del team Grt, ereditando così la sella che dal prossimo weekend lascerà vacante proprio Melandri. Al suo fianco ci sarà l’americano Garrett Gerloff. "Per me questo è un sogno diventato realtà - ha commentato Caricasulo -. Avere la possibilità di debuttare nel mondiale Superbike è già fantastico, ma avere l’opportunità di farlo con Yamaha e in un team che conosco bene è semplicemente incredibile. Con GRT Yamaha sono approdato al Mondiale Supersport. Sono entusiasta di tornare indietro e iniziare questa nuova avventura". Il sogno di "Carica" è debuttare in Superbike come campione del mondo in Supersport. "Proverò a raggiungere l'obiettivo in Qatar".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

  • La schianto è impressionante e non lascia scampo ad un 53enne: ennesima tragedia sulle strade

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

Torna su
RavennaToday è in caricamento