Domenica, 26 Settembre 2021
Sport

Che cuore l'OraSì: all'ultimo respiro, dopo due overtime, espugna Tortona e pareggia la serie

Sotto anche di 17 punti i giallorossi non si sono disuniti, e tutti quelli che sono scesi sul parquet si sono fatti valere, prendendosi responsabilità importanti

Un’OraSì infinita vince gara2 dei quarti playoff in casa di Tortona dopo due tempi supplementari e pareggia la serie. Al Pala Oltrepò finisce 97-98, una vittoria di squadra, ottenuta con un grande cuore, quello che aveva chiesto il GM Julio Trovato nell’intervallo di gara1. Ed il cuore dell’OraSì è arrivato, enorme, in questa gara2. Sotto anche di 17 punti i giallorossi non si sono disuniti, e tutti quelli che sono scesi sul parquet si sono fatti valere, prendendosi responsabilità importanti, come Vavoli autore di due liberi decisivi e Simioni, che ha messo il sigillo sulla vittoria. Cinciarini chiude con 29 punti, Rebec con 20, Oxilia con 15. Ora la serie è sull’1-1 e si sposta a Ravenna e, per dirla con le parole di coach Cancellieri, ci sarà da divetirsi. 

La partita

Orasì in campo con Rebec, Denegri, Oxilia, Givens, Simioni. Bertram con Mascolo, Cannon, Fabi, Severini, Sanders.
Intensità da playoff fin dalla palla a due. Severini-Mascolo-Sanders da una parte, Simioni e Oxilia dall’altra e dopo 4 minuti il punteggio è 7-7. Rebec risponde alla tripla di Mascolo per la nuova parità a quota 12. Entrano Venuto e Chiumenti, il capitano lotta subito sotto le plance e mette l’unico canestro giallorosso in un momento in cui Tortona tira con ottime percentuali e con la tripla di Gazzotti sulla sirena sale 28-16 a fine primo quarto.
Cinque punti consecutivi di Cannon in avvio di secondo quarto costringono coach Cancellieri alla sospensione. Quattro punti consecutivi firmati Cinciarini e Denegri portano Ramondino a chiamare timeout. Le difese prendono il sopravvento e sono solo 5 i punti concessi a Tortona in 8 minuti. Givens e i liberi di Cinciarini riportano l’OraSì sotto la doppia cifra di svantaggio (33-24), poi le triple di Mascolo e Tavernelli chiudono il secondo parziale sul 39-24. 

Il terzo periodo è decisivo, quello in cui l’OraSì ritorna prepotentemente in partita. La difesa sale di intensità, poi arrivano in serie i canestri di Rebec, Oxilia e Venuto (due triple) e OraSì a -7 che diventa -5 con i liberi di Rebec.  Tortona in affanno, respira con la conclusione da tre di Ambrosin, ma ancora Venuto in evidenza trova un varco per Oxilia, poi Givens mette il 51-47. Matic Rebec sale in cattedra e da sotto sorprende i giganti di casa e porta il disavanzo ad un solo possesso (52-49). Cannon dalla lunetta, poi Cinciarini sulla sirena riavvicina Ravenna che vince il quarto 15-27 e chiude a -4, 56-52.
Una super stoppata di Givens mostra che l’OraSì è sul pezzo e Cinciarini la riporta ad un solo possesso (58-55). Per due volte Ravenna ha la possibilità di impattare ma i tiri di Venuto sono sputati dal ferro. 
Fabi riporta Tortona a +8,  ma Venuto infila la tripla e Cinciarini e Rebec siglano il nuovo -3. Ravenna perde Chiumenti per falli, poi Oxilia segna un canestro di talento che vale il 68-64. La bomba di Cinciarini vale il 70-67, poi Rebec pareggia con una super tripla, ma dura poco perché Fabi mette allo stesso modo il 73-70. Non c’è un attimo di tregua, Oxilia per il -1, poi due di Cannon. Il tiro della parità di Cinciarini viene sputato dal ferro a 12 secondi alla fine, timeout Cancellieri. Sanders fa fallo in attacco e questa volta la tripla di Cinciarini entra, per il pareggio ad 8 secondi dalla fine (75-75). La conclusione di Sanders non va ed ecco l’overtime.

OraSì con Rebec, Venuto, Cinciarini, Oxilia e Givens, il numero 45 commette il quarto e quinto fallo in pochi secondi e deve lasciare il campo. Tortona prova a scapare ma l’OraSì risponde e con Cinciarini dalla lunetta trova il primo vantaggio della serata (79-80). Cannon per il nuovo sorpasso Tortona poi Denegri, servito nell’angolo per l’81-82 timeout Tortona. Mascolo con quattro punti filati riporta Tortona 85-82, Oxilia 85-84. Tavernelli mette due liberi per l’87-84 a 29 secondi, timeout coach Cancellieri. Canestro rapido di Cinciarini e quinto fallo di Oxilia, Sanders fa 0/2 ai liberi, dall’altra parte fallo ad un secondo dalla fine su Rebec che mette il primo ma fallisce il secondo. 87 pari. Secondo overtime,
L’OraSì si gioca tutto con Rebec, Venuto, Denegri, Cinciarini, Simioni. Due liberi di Sanders, poi la tripla di Denegri vale il nuovo sorpasso 89-90. Cannon per il nuovo vantaggio Tortona, poi i liberi di Cinciarini per il 91-92 giallorosso. Il quinto fallo del Cincia e i liberi di Cannon ridanno 5 punti di vantaggio a Tortona. Ma la gara racchiude ancora emozioni nell’ultimo minuto, con la tripla di Venuto e i liberi di Vavoli, freddissimo, per il pareggio a quota 97. L’ultima azione è ancora di Ravenna, con Rebec che subisce fallo a due secondi dalla fine. Lo sloveno esce per crampi, Simioni in lunetta metta il primo e sbaglia il secondo. Quanto basta per il successo giallorosso. Una grande OraSì vince la battaglia, 97-98.

Il commento di coach Cancellieri

 “Oggi finalmente è stata una gara totale, una gara dove tanti, tutti sono stati protagonisti. Abbiamo avuto problemi di falli, abbiamo avuto problemi di qualsiasi genere. Una squadra che dimostra un cuore così merita di vincere, siamo stati bravi anche perché difensivamente con qualsiasi quintetto abbiamo giocato (Oxilia da lungo, Maspero, Vavoli), hanno tutti risposto. Siamo stati bravi anche ad eseguire cose semplici, abbiamo seguito il nostro playmaker e difensivamente siamo stati molto solidi. Questo ci ha permesso di portare a casa la partita. In questi frangenti, supplementari, sotto di 17 o sopra di 20, veramente conta poco. Play off time è play off time. Ora dobbiamo essere solo concentrati per recuperare le energie, perché la serie è lunga e ho bisogno che tutti, e dico tutti, siano pronti per giocare. Sono contento di ciò che abbiamo fatto, in due giorni ci siamo adattati e li abbiamo messi in difficoltà. Questo è quanto, siamo contenti, riportiamo la serie a Ravenna e penso che ci divertiremo e vogliamo divertirci”.

Il tabellino

Bertram Tortona-OraSì Ravenna 97-98 DTS (28-16, 39-24, 56-52, 75-75, 87-87)
Tortona: Mascolo 17, Tavernelli 9, Cannon 28, Fabi 10, Sanders 6, Sackey NE, D’Ercole, Ambrosin 11, Severini 13, Gazzotti 3, Morgillo NE. All.: Ramondino.
OraSì Ravenna: Rebec 21, Cinciarini 29, Chiumenti 2, Denegri 7, Givens 6, Venuto 12, Maspero, Oxilia 15, Simioni 4, Buscaroli NE, Guidi NE, Vavoli 2. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che cuore l'OraSì: all'ultimo respiro, dopo due overtime, espugna Tortona e pareggia la serie

RavennaToday è in caricamento