menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallamano, il Romagna non vuole fermarsi: arancioblu in trasferta a Rubiera

Attualmente la difesa del Romagna rientra tra le migliori 5 del campionato a dispetto della posizione di classifica

Dopo le due vittorie conseguite nei primi due turni del girone di ritorno, la Pallamano Romagna non intende fermarsi ma vorrebbe anzi prolungare la propria striscia positiva. Per riuscirci gli uomini di coach Domenico Tassinari dovranno superare sabato alle 18,00 in trasferta l’ostico Secchia Rubiera, attuale seconda forza del campionato che in classifica può godere di ben 9 lunghezze rispetto ai romagnoli, maturati anche grazie alla prestazione della gara d’andata in cui il Rubiera si impose 25-21. In quella partita gli arancioblu riuscirono a tenere testa ai vicecampioni d’inverno solo per un tempo, crollando nella seconda frazione salvo poi ridurre il passivo nei minuti conclusivi. Questa volta però i romagnoli proveranno a impostare il match in modo differente grazie alla solida difesa che dall’inizio del 2020 è stata la meno battuta di tutto il girone.

"Contro Rubiera - conferma Martin Di Domenico, ala della Pallamano Romagna - ci auguriamo di portare a casa i due punti attraverso una buona prestazione che partirà dalla difesa. La nostra solidità ci consente di costruire meglio in fase offensiva. Contro la Fiorentina, un avversario che si è rivelato inferiore a noi, abbiamo giocato una buona partita e abbiamo avuto difficoltà solo all’inizio della gara ma abbiamo retto bene grazie alla prestazione dei portieri il cui aiuto è stato importante".

Attualmente la difesa del Romagna rientra tra le migliori 5 del campionato a dispetto della posizione di classifica. "Stiamo lavorando per migliorarci - sottolinea Di Domenico - vorremo diventare la terza miglior difesa. Per quanto riguarda il campionato invece puntiamo a giocarci il quinto posto, che ritengo sia un obiettivo alla nostra portata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento