menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallamano, il Romagna perde di misura contro i Marconi Jumpers

In vantaggio nella prima metà di gara, la formazione romagnola viene sconfitta 21-22, ma è evidente la crescita del gruppo

Buona prestazione del Pallamano Romagna di coach Luca Montanari che perde di misura 21-22 a Castelnovo (Re) contro i Marconi Jumpers, seconda forza del campionato di Serie B. Per gli arancioblu la terza sconfitta consecutiva su altrettante gare disputate, ma è evidente la crescita del gruppo, delle prestazioni e della determinazione, rispetto alla prima uscita casalinga contro San Lazzaro (20-33) ed alla gara del PalaCavina contro Secchia Rubiera (18-25), dove già si erano registrati miglioramenti.

Da considerare, peraltro, che, al momento, il Romagna ha affrontato solo formazioni che occupano le prime posizioni della classifica. Già nella sfida intrasettimanale di giovedì 15 aprile, al PalaCattani, contro Castellarano Sportinsieme, Valtancoli e compagni potranno alzare l’asticella degli obiettivi. Sabato 17, poi, la squadra affronterà la trasferta di Nonantola per il terzo impegno in una settimana.

L’inizio del match a Castelnovo vede una prima (ovvia) fase di studio (1-2, 3-4), quindi il Romagna si fa trascinare dalla coppia Marco Valtancoli e Tommaso Filipponi in rete 3 volte a testa nel vantaggio  6-4 che poi ai allarga al +3 con il sigillo di Gabriele Mengoli. Dall’altra parte segnano Barbacini (2), Romano Menozzi e Mattia Mainini dai 7 metri. Simone Babini (2), Massimo Giraldi e, ancora, Mengoli fissano l’interessante +4 (11-7) con cui ci si avvia all’intervallo. Ma i locali replicano e accorciano sul 9-11 con le reti di R.Menozzi (2), Demetrio Menozzi (2), Barbacini e Cantoni.

Nella prima metà della ripresa, i romagnoli volano nuovamente sul +4 (17-13) con le reti di Valtancoli (4), Nicola Mazzotti e Filipponi, con i reggiani a segno con M.Mainini  (3) e Barbacini. L’inerzia del match sembra a favore degli ospiti, quando i biancorossi locali cominciano a rosicchiare il gap, fino a impattare e a superare gli avversari sul 18-20 a 6’30” dalla sirena finale. Il timeout di coach Montanari non serve ad invertire la rotta segnata dalle reti di Gatti (2), Barbacini (3) e D.Menozzi (2), con il solo Filipponi a spezzare il ritmo dei locali. 

Negli ultimi minuti i biancorossi prendono il largo volando sul 19-22 (a 1’20” dalla fine) a A.Mainini e Barbacini (in pallonetto dall’ala sinistra), mentre è tardiva la reazione dei romagnoli che segnano con 2 reti di Filipponi (l’ultima su rigore) e Soglia a 30”. Gli arancioblu son bravi a riaprirla al fotofinish, aiutati dalla superiorità numerica: dopo la difesa a tutto campo sugli avversari, Lanzoni compie una prodezza respingendo il tiro dell’ala sinistra locale, ma, purtroppo, Soglia, nel recuperare la sfera, non si accorge che mancano ancora 10 secondi alla sirena e tira da oltre la metà campo, vedendo fuori dai pali il portiere avversario. La palla non centra la porta e i Marconi Jumpers possono esultare per la vittoria.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento