menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallamano, il Romagna torna in campo: ma senza Albertini

L’ala del Romagna è sfortunatamente incorso in un altro stop ed attualmente è tenuto in osservazione dallo staff medico

Per la Pallamano Romagna è tempo di tornare in campo dopo la sosta natalizia. La squadra di coach Domenico Tassinari si è ritrovata subito dopo i festeggiamenti di capodanno per godere appieno di giornate intense di allenamento in preparazione alla ripresa del campionato.

Il primo impegno del girone di ritorno è in calendario sabato pomeriggio alle 15,00 al Palacattani di Faenza in cui gli arancioblu affronteranno il fanalino di coda Nuoro, attualmente sotto zero per quanto concerne i punti in classifica a causa di una sanzione comminata dal Giudice sportivo federale. Nonostante le numerose sconfitte accumulate fin qui dai sardi e il largo scarto con cui all’andata si impose il Romagna, il tecnico del sodalizio imolese-faentino, alla vigilia della gara ha invitato i propri ragazzi a non prendere l’impegno sotto gamba:

"Nuoro - ha specificato Tassinari - finora non ha dimostrato di essere competitiva, ma bisogna dire che ultimamente hanno fatto vedere una crescita rispetto all’inizio della stagione. Sono una squadra grintosa a cui sicuramente mancano giocatori in alcuni ruoli ma ci vuole attenzione quando li si affronta. Attenzione che noi dobbiamo assolutamente trovare se vogliamo portare a casa i 2 punti". Il tecnico ha inoltre voluto chiarire che l’obiettivo del Romagna nel corso del girone di ritorno consisterà nella crescita e nel consolidamento dei meccanismi di gioco di tutti i giovani componenti della rosa: "Rispetto all’inizio del girone d’andata la squadra ha dimostrato di essere più solida e di avere meno blackout. Nelle ultime uscite inoltre la squadra ha dimostrato di riuscire a tenere il campo abbastanza bene. Un chiaro esempio è stata la partita di Camerano (pareggiata all’ultimo minuto 23-23, ndr) in un campo certamente non facile dove tante altre squadre sono andate in difficoltà. Dobbiamo ancora stabilizzare tante situazioni, con le ali soffriamo per esempio, e questa è la cosa che ci penalizza di più".

Purtroppo il campionato non ricomincerà per Tommaso Albertini. L’ala del Romagna è sfortunatamente incorso in un altro stop ed attualmente è tenuto in osservazione dallo staff medico. Sarà quindi difficile un suo coinvolgimento nella gara di sabato contro Nuoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento