menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallamano, la nazionale italiana batte la Slovacchia a Faenza

Tanto colore, tante emozioni a regalare uno spettacolo indimenticabile che ha reso onore alla pallamano

Portare la nazionale azzurra di pallamano a Faenza e vincere una gara cruciale per alimentare le speranze di qualificazione alla fase finale dei campionati europei. Era una scommessa che è stata vinta con merito grazie all’organizzazione dell’Handball Faenza e del Romagna Handball, che hanno lavorato assieme alla Figh, la Federazione handball.  

Il PalaCattani gremito di pubblico tutto azzurro e festante come non mai, quattromila persone, tra cui tanti giovanissimi, a incitare e spingere l’Italia che è riuscita a superare 26-23 la Slovacchia, dopo una gara sempre condotta. E’ stato un colpo d’occhio fantastico per chi ha vissuto una serata indimenticabile. Tanto colore, tante emozioni a regalare uno spettacolo indimenticabile che ha reso onore alla pallamano.

Da Faenza è arrivata la spinta giusta anche per ripetere l’impresa quattro giorni dopo a Povazska Bystrica. Anche qui l’Italia del d.t. Riccardo Trillini ha vinto 26-23 contro la Slovacchia in trasferta, assicurandosi il terzo posto nel Gruppo 7 di qualificazione agli Ehf Euro 2020 di Norvegia, Svezia e Austria. In Slovacchia è stata la  prima e storica vittoria in trasferta degli azzurri in una seconda fase di qualificazione alla competizione continentale e restano in corso per il sogno del prossimo anno. Tutto, ora, passerà per le sfide di fine stagione, il 13 giugno al Palayamamay di Busto Arsizio contro la Russia e il 16 giugno in casa dell’Ungheria, capolista del raggruppamento. 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento