menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallamano, serie A2: colpaccio Romagna, sbancata Rubiera

Il Romagna va sotto alla prima azione poi pareggia ma gli emiliani si riportano sopra risultando più efficaci nelle manovre difensive e più cinici sotto porta

Colpaccio esterno della Pallamano Romagna che in casa del Secchia Rubiera secondo in classifica riesce a conquistare l’intera posta in palio grazie ad un’ottima prestazione collettiva. Il Romagna va sotto alla prima azione poi pareggia ma gli emiliani si riportano sopra risultando più efficaci nelle manovre difensive e più cinici sotto porta. In ogni caso entrambe le difese, ed entrambi gli estremi difensori svolgono un lavoro egregio e di conseguenza le azioni che si sviluppano fino a metà della prima frazione non si tramutano quasi mai in gol.

A 8’ dall’intervallo, quando viene chiamato il time-out in cui mister Tassinari sprona i propri giocatori, il risultato è inchiodato sul 5-4 in favore dei padroni di casa. La strigliata serve eccome perché il Romagna poco dopo riesce nuovamente a impattare ed anzi a portarsi in vantaggio subendo però qualche contropiede di troppo. Il primo tempo va così in archivio sul risultato di 7-10.

Nella ripresa inizia meglio il Rubiera cui bastano 7’, intervallati dall’infortunio temporaneo di Boukhris, per riportarsi sotto. Fortunatamente gli arancioblu, in controtendenza rispetto alla gara d’andata riescono ad invertire la rotta ritornando coraggiosamente in vantaggio e gestendo bene la gara nonostante i ripetuti assalti avversari che perdureranno fino alla sirena. Il Romagna però riesce a contenere bene le manovre avversarie colpendo quando necessario e alla fine riesce a strappare la terza vittoria consecutiva grazie al 20-21 finale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento