Pallanuoto, Under 17 alla finale regionale, prima squadra sconfitta dalla capolista

Troppo forte la corazzata De Akker Bologna per la formazione ravennate. I felsinei, che guidano il campionato a punteggio pieno, non hanno avuto problemi contro i ragazzi di Cukic

Troppo forte la corazzata De Akker Bologna per la formazione ravennate. I felsinei, che guidano il campionato a punteggio pieno, non hanno avuto problemi contro i ragazzi di Cukic.

Già nel primo quarto di gioco i padroni di casa si portano avanti 3-1 (di Ciccone la rete giallorossa) dando subito l’impressione di avere in mano la gara e nel secondo quarto scavano il solco che chiude la partita a metà gara, sul punteggio di 5-1. Nella seconda parte di gara il copione non cambia con i bolognesi sempre in controllo e la gara si chiude sul punteggio di 9-2 (di Ciccone anche la seconda rete ravennate) a favore dei padroni di casa.

Mister Cukic: “Oggi la partita era proibitiva. Sapevamo che i punti salvezza non erano da cercare sul campo della capolista. Ora abbiamo le ultime tre partite in casa contro avversari che sono decisamente più alla nostra portata e dovremo giocarci tutte le nostre carte per cercare di arrivare alla salvezza già dal prossimo impegno casalingo contro Carpi”. Fischio di inizio sabato 25 maggio alla Gambi alle ore 18.30.

De Akker Bologna - Ravenna Pallanuoto: 9-2 (3-1, 2-0, 1-0, 3-1)

De Akker Bologna: De Santis, Stefanelli, Barboni (3), Maistrello (2), Maestri (1), Bonzagni, Martelli, Bagnari, Rocca, Lorenzoni, Scozzarella, Cecconi (3), Gozzoli.
Ravenna Pallanuoto: Benini, Valmori, Mazzotti, Valentini, Tassi, Baroncelli, Allegri, Papale, Ciccone (2), Tirelli, Gentile. All. Cukic.
Arbitro: Bertarini

Under 17

Molto bene invece la formazione Under 17, sempre guidata da Cukic e assistito da Matteo Casadio, che era chiamata ad affrontare la Rari Nantes Bologna nella semifinale secca del campionato regionale. I ragazzi di Bologna erano l’unica squadra ad aver battuto i giallorossi sul loro campo durante la prima fase del campionato e sono stati affrontati dai giovani di Cukic con grande attenzione e concentrazione sin dal primo pallone.

L’incontro si è messo subito bene ed è stato in mano ai giallorossi che hanno condotto per 2-0, 3-1, 7-4 per chiudere la semifinale con il punteggio di 9-5, grazie ad un’ottima prova di squadra, nella quale sono da segnalare le prestazioni di Guernaccini fra i pali e di Dario Merlo (classe 2005), autore di una doppietta e di un’ottima partita anche in fase di copertura. Ora i giovani giallorossi sono attesi dalla finalissima a Parma il 9 di giugno.

Ecco la formazione che ha sconfitto Bologna: Guernaccini, Morri, Aldini, Merlo (2), Giulianini, Melandri (3), Filatov (1), Papale, Bergamaschi, Biagetti (1), Ghirardelli (1), Missiroli (1), D’Andrea. All: Cukic, Casadio.

Potrebbe interessarti

  • Ristoranti messicani: i nostri consigli per un cena piccante e gustosa in Romagna

  • Uno sciame d'api in casa? Come allontanarle pacificamente

  • Cervicale infiammata: i rimedi e gli esercizi per rimettersi in forma

  • Comprare una casa all'asta: come si fa?

I più letti della settimana

  • Sciagura a Mirabilandia: bambino di 4 anni muore annegato nel parco divertimenti

  • Il ricordo straziante del nonno per l'ultimo saluto al piccolo Edoardo: "L'unico amore della mia vita"

  • Paura al parco divertimenti: bambino rischia di annegare, è gravissimo

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, le indagini continuano. La direzione del parco: "Collaborazione con gli inquirenti"

  • Bimbo annegato, s'indaga per omicidio colposo. La tragica scena ripresa dalle telecamere

  • Fulmini e raffiche di vento da sabato pomeriggio: scatta l'allerta "gialla" per temporali

Torna su
RavennaToday è in caricamento