menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo integrata, l'Alpha Pesaro vince di nuovo il torneo "Oltre la siepe"

A vincere il titolo di Campione nazionale Csi-Fisdir di pallavolo integrata è stata per il terzo anno consecutivo l’A.l.p.ha Pesaro Urbino

Anche la 14esima edizione di “Oltre la Siepe” è terminata con grande soddisfazione delle 10 squadre partecipanti, un record di partecipazione, che hanno apprezzato ancora una volta l’ospitalità e l’organizzazione romagnola, lo spirito di fratellanza, ma soprattutto la convivialità che si instaura tra i partecipanti vivendo le due giornate di gara, sempre assieme, dalla prima colazione alla cena della sera.

A vincere il titolo di Campione nazionale Csi-Fisdir di pallavolo integrata è stata per il terzo anno consecutivo l’A.l.p.ha Pesaro Urbino, società che con la prima lettera di un vecchio alfabeto intende iniziare un nuovo discorso. Al secondo posto Il Dosso Castelleone – gli amici di Emmy e Chiara, che , tornati dopo esser stati assenti un anno fa, hanno scavalcato sul podio la So Sport, ancora di Urbino, scambiandosi reciprocamente la posizione tra argento e bronzo. La coppa Fair Play è stata assegnata agli “Sgammati” di Cremona, trascinata da Daniele Aimi, premiato come miglior giocatore del torneo.

Fuori dal campo, nella mattinata delle finali, domenica 28 ottobre, si sono incontrati anche i responsabili nazionali e locali del CSI e della FISDIR. Con Alessandro Bondi, presidente del Comitato di Ravenna, erano presenti per il Csi, Ivo Angelini, responsabile della manifestazione e Alessandro Munarini, Referente Nazionale per l’attività disabili mentre per la FISDIR c'erano Cristina Ranocchi, Responsabile Nazionale per la pallavolo e il consigliere nazionale Alessandro Grande.

Le classifiche e i premiati

Squadra Campione Italiana CSI-FISDIR per l’anno 2018: A.L.P.HA PESARO URBINO
Squadra seconda classificata: Il Dosso Castelleone – gli amici di Emmy e Chiara
Squadra terza classificata: So Sport Urbino
Squadra quarte classificata: Ponte Vico Cremonesini Volley
Squadra quinta classificata: Obiettivo Uomo Napoli
Squadra sesta classificata: Gasp “A” Morbegno
Squadra settima classificata: Fuorionda Torino
Squadra ottava classificata: Lumiere Roma
Squadra nona classificata: Sgammati Cremona 
Squadra decima classificata: Gasp Morbegno
Miglior giocatore del torneo: Aimi Daniele “Sgammati”
Coppa Fair Play assegnata alla squadra: “Sgammati”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento