Pallavolo, primo colpo straniero di Ravenna: è lo schiacciatore Julien Lyneel

Il primo colpo “estero” della Porto Robur Costa si chiama Julien Lyneel. Lo schiacciatore mancino classe ’90 è così il terzo transalpino a vestire da maglia ravennate in pochi anni, dopo Toniutti e Tillie

Il primo colpo “estero” della Porto Robur Costa si chiama Julien Lyneel. Lo schiacciatore mancino classe ’90 è così il terzo transalpino a vestire da maglia ravennate in pochi anni, dopo Toniutti e Tillie. Come i due appena citati, Lyneel fa parte della Nazionale Francese (dal 2011) che ha vinto la World League e il Campionato Europeo nel 2015. Originario di Montpellier, si avvicina al mondo dello sport giocando a calcio nella squadra locale fino all’età di quindici anni, quando inizia a praticare pallavolo nelle giovanili del Montpellier. La sua stessa città lo vede esordire in Ligue A, la massima serie francese, in cui rimane sei stagioni. Lo scorso anno ha vestito la prestigiosa maglia dell’Asseco Resovia, nella PlusLiga polacca, chiudendo la stagione al secondo posto, alle spalle dello Zaksa di De Giorgi e della coppia ex-ravennate Toniutti e Tillie.

Molto soddisfatto il DG Marco Bonitta: "Julien è giocatore molto tecnico nei fondamentali di seconda linea, in attacco ha traiettorie molto veloci e potenti. E’ dotato di un’ottima personalità, sarà il nostro giocatore di equilibrio. Parlando con Laurent Tillie so che rientra nei piani della Francia per conquistarsi un posto nei 12 per le Olimpiadi, proprio per le caratteristiche che mi hanno convinto di puntare su di lui."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entusiasta  lo stesso Lyneel, raggiunto telefonicamente: "Sono molto felice di giocare per Ravenna, sia Toti che Kevin mi hanno detto belle parole sulla società e sulla città. Volevo ritornare a giocare con continuità e Ravenna per me è la scelta migliore. Sto bene e pronto a giocare la World League con la Francia e lotterò per entrare nei 12 che andranno alle Olimpiadi. Nel frattempo saluto tutti i tifosi ravennati, ci vediamo presto!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento