rotate-mobile
Sport

Per la prima volta a Ravenna le Finali Nazionali Endas di Ginnastica Artistica

L'evento ha coinvolto 486 atlete ed atleti da diverse zone dell'Italia. Ben 43 società sportive, hanno dato vita ad una tre giorni entusiasmante e tecnicamente molto valida

Dal 2 al 4 giugno scorso si sono svolti per la prima volta nella nostra città le Finali Nazionali Endas di Ginnastica Artistica. L'Edera Ravenna per la prima volta nella sua storia si è candidata già mesi fa per poterle organizzare ed insieme allo staff tecnico dell'Endas centrale di Roma ha dato vita a questa splendida iniziativa. L'evento ha coinvolto 486 atlete ed atleti da diverse zone dell'Italia. Ben 43 società sportive, hanno dato vita ad una tre giorni entusiasmante e tecnicamente molto valida.

Lo scenario è stato il palaCosta di Ravenna, che ha visto esibirsi in splendidi esercizi i quasi 500 atleti in splendide performance. Le atlete dell'Emilia Romagna hanno tutte ben figurato e l'Edera Artistica ha piazzato ottimi risultati in tutte le categorie, andando a podio diverse volte e sfiorandolo tante altre volte per pochi decimi. Hanno conquistato la medaglia Anna Massarenti (argento nella categoria senior serie A) , Serena Didonè (oro nella categoria senior BZ), il piccolo ma determinato Enrico Capucci (oro), Ilaria Budini (quarta a soli 20 centesimi dalla medaglia d'oro nella categoria ragazze serie A) Elena Pagnani (4 class. a un decimo dal primo posto); Arianna Conti e Elisa Fabbri (5 class a pari merito nella categoria ragazze BI).

Buone prove anche nelle varie categorie per Carlotta Graziani, Andrea Angelica Parisi, Vittoria Martina, Sara Riccioni, Cucia Bergamaschi, Sofia Giuliani, Alice MeIini, Matilde Castellari, Elena Casadio, Sofia Mengoni, Camilla Mari, Sofia Casadei, Melania Andrea Ricchi, Elena Marendcn, Silvia Rizzi, Alessia Fanciullo, Ilary Sahitay, Viola Gimelli e Alessia Salatelli. Nella categoria maschile buone prove per Nicholas Bracci, Nicola Morigi, Dario Fantini, Jacopo Vada, Simone Veneziano Semeraro, Mattia Boldrini e Gianmarco Pari.

"Durante l'intera manifestazione si è respirato un clima da grande evento - spiegano dall'Edera -. Un palcoscenico importante e all'altezza, un'organizzazione elogiata da tutti i responsabili delle società coinvolte oltre che dai dirigenti tecnici nazionali dell'Endas, La sezione di Artistica dell'Edera può essere fiera del lavoro svolto ed orgogliosa dei propri atleti, Oltre a tutto ciò è riuscita, con le loro iniziative mirate, anche legate alle attrattive della Città, ad aver portato circa 300/400 persone a Mirabilandia, alla Domus dei tappeti di pietra, per non parlare di tutta la macchina ricettiva con ben 400 pernottamenti e numerosi ristoranti coinvolti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la prima volta a Ravenna le Finali Nazionali Endas di Ginnastica Artistica

RavennaToday è in caricamento