Sport

Piazza Kennedy si trasforma in "palestra a cielo aperto" con quattro miti dello sport italiano

Torna a Ravenna la manifestazione sportiva-educativa "Un campione per amico". I quattro testimonial insegneranno ai bambini i segreti per diventare dei veri campioni educandoli a una sana competizione

ATTENZIONE: A causa del maltempo l'evento è stato spostato a mercoledì, sempre alle 9.30 in piazza Kennedy.

Quattro miti dello sport italiano per promuovere la manifestazione sportiva-educativa "Un campione per amico" di banca Generali: Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Francesco Graziani e Jury Chechi saranno a Ravenna mercoledì dalle 9.30 per una giornata dedicata allo sport. Piazza Kennedy si trasformerà per una mattina in una palestra a cielo aperto, dove i quattro testimonial insegneranno ai bambini delle scuole elementari e medie inferiori i segreti per diventare dei veri campioni, ma soprattutto cosa vuol dire vivere lo sport attraverso l’integrazione, il rispetto delle diversità, la determinazione e la passione che l’esempio di una guida-campione può fornire. Sarà compito di Adriano, Andrea, Francesco e Jury trasmettere ai giovani carattere e sana competizione, valori dello sport e della vita. L’obiettivo del tour è quello di avvicinare i ragazzi a un’attività fisica regolare, indispensabile insieme a una corretta alimentazione, per lo sviluppo e la crescita sana.

“Siamo molto felici di promuovere a Ravenna un evento che non è solo sportivo, ma racchiude in se valori fondanti di vita e di relazione - commenta Massimiliano Ruggiero, area manager di banca Generali financial planner in Emilia-Romagna e Toscana - crediamo sia importante trasmettere alle nuove generazioni i valori positivi dello sport e avviarli anche ai primi passi nell’educazione finanziaria, tema di grande rilevanza  che purtroppo vede l’Italia ancora troppo indietro nelle classifiche internazionali”.

Grazie all’organizzazione di Ap communication e alle partnership che essa ha saputo stringere con le istituzioni, l’evento, patrocinato da Coni (comitato olimpico nazionale italiano), è diventato negli anni un'importante iniziativa che lega lo sport al mondo della scuola. “Ogni anno questa manifestazione riesce a trasmettere sensazioni uniche – spiega Adriano Panatta – non a caso ha raggiunto ormai numeri importanti in termini di adesioni e di aspettative. Lo sport è il giusto traino per trasmettere ai ragazzi i valori essenziali che coniugano la competizione sportiva a quella della vita, dove i risultati arrivano sempre per chi sa aspettare, per chi ha tenacia, per chi rispetta il lavoro proprio e degli altri”.

Al fianco di banca Generali ci sono anche società di investimento di rilevanza internazionale come AcomeA, Candriam, Janus capital group, Natixis e Neuberger Berman. Per vivere in modo ancora più emozionante l’iniziativa sarà possibile scaricare l'app dedicata, con interviste ai protagonisti e contenuti speciali e seguire l'evento sui social network dedicati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Kennedy si trasforma in "palestra a cielo aperto" con quattro miti dello sport italiano

RavennaToday è in caricamento