Sport Faenza

Podismo e tecnologia: il futuro del running tra sport e intrattenimento

Con la speciale edizione del 100Km del Passatore, modificata a causa dell'emergenza Covid, inizia una nuova sfida per le competizioni podistiche

Dopo l'esperienza del Campionato Italiano di 100Km su strada, assegnato con l'edizione speciale della 100km del Passatore sabato 22 maggio all’Autodromo di Imola, è iniziata una nuova era nel campo della diffusione al pubblico delle gare di running. La storica competizione, infatti, spostata dal suo percorso originario, da Firenze a Faenza, e ridisegnata una tantum su circuito a causa delle restrizioni di inizio anno è stata protagonista di un esperimento senza precedenti di condivisone in diretta social del suo svolgimento integrale. 

Per la prima volta in Italia, gli appassionati hanno potuto seguire l’intero svolgimento della gara, dalla partenza fino alle premiazioni finali, usufruendo durante le 9 ore di diretta di approfondimenti tecnici e commenti di ospiti dal “salotto” allestito nei box dell’autodromo e condotto da Daniele Menarini. Ai microfoni si sono alternati ospiti del calibro, tra gli altri, dell’Olimpionico di Sci Nordico Federico Pellegrino, l’ultra-trailer Franco Collé, la campionessa italiana in carica di trail Giuditta Turini. Il preparatore atletico Fulvio Massini ha commentato le varie fasi della competizione, coadiuvato dalla cronaca dello speaker Danny Frisoni. I creatori di RunLovers, Sandro Siviero e Martino Pietropoli, hanno condotto uno spazio di intrattenimento nello stile informale e coinvolgente tipico della loro community. La diretta è stata resa disponibile su un network di pagine Facebook e sul sito di OaSport grazie alla web tv Sport2u.tv, sito sul quale la diretta ha fatto registrare oltre 632mila visualizzazioni complessive, cui vanno aggiunte le centinaia di migliaia raccolte sulla rete di pagine Facebook coinvolte.

“Sin dalle prime cancellazioni delle gare fisiche abbiamo iniziato a chiederci come il digitale potesse contribuire a rendere il mondo degli eventi sportivi più in linea con le nuove dinamiche di comunicazione - dice Simone Ponziani CEO di Artcrafts International, distributore esclusivo per l’Italia di Hoka One One - A Imola pensiamo di aver visto una risposta valida a quella domanda: riprese di qualità, commenti di esperti, ricchi contenuti extra ed intrattenimento. Tutto facilmente disponibile e in diretta. Con la 100Km del Passatore - Special Edition è iniziato il futuro degli eventi e siamo orgogliosi che ciò vada a beneficio di tutti gli appassionati”.

Una diretta di oltre 9 ore che ha rappresentato una sfida inedita per il panorama media dello sport italiano. “Sul piano della produzione, l’obiettivo era di rendere l’esperienza dell’utente più piacevole ed interessante possibile, senza sbavature tecniche che potessero allontanare gli appassionati da questa nuova modalità di fruizione dello sport - afferma Franco Culcasi di Sport2u.tv, produttore esecutivo dell’evento - Un obiettivo che è stato raggiunto appieno grazie ad un team-working di alto livello, ad un approccio al progetto di nuova generazione e soprattutto alla fusione inedita di più tecnologie”.

“L’Associazione ringrazia tutti coloro che hanno collaborato ed operato per rendere più spettacolare e visibile l’evento - afferma lo storico direttore di gara del Passatore, Commendatore Pietro "Pirì" Crementi, aggiungendo- L'Asd ringrazia i partecipanti della Special Edition e tutti gli sportivi che nei 48 anni della manifestazione hanno reso importante la 100 km del Passatore nel mondo di ultramaratone. Un ringraziamento va anche all'amministrazione comunale di Faenza la quale ha voluto arricchire la nostra manifestazione dando un riconoscimento ai faentini che hanno ultimato il Campionato Italiano 100 km. Con la certezza di ritornare al percorso originale Firenze – Faenza, accogliendo di nuovo tutti gli appassionati della corsa un arrivederci e un cordiale saluto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Podismo e tecnologia: il futuro del running tra sport e intrattenimento

RavennaToday è in caricamento