rotate-mobile
Sport

Podismo, pioggia di iscrizioni: si annuncia la "Valli e Pinete" del secolo

Le classifiche saranno esposte all'interno del Pala De André e saranno evidenziati i premiati di categoria. Entro la giornata saranno pubblicate sul sito www.mysdam.net (a cura di Dapiware)

Continuano a giungere copiose le preiscrizioni per quella che si annuncia essere la "Valli e Pinete" del secolo. Domenica prossima infatti allo spegnimento della 40esima candelina scatteranno alle 9,30 almeno in 860 (dati aggiornati al 25 febbraio): 510 dal Pala De Andrè per mezza maratona misurata ed omologata Fidal, altri 350 dalla sede del Circolo Endas Mameli, per la 30 km rievocativa della prima edizione nel lontano 1975. Il passaparola sta quindi portando frutti insperati e tenuto conto che è ancora disponibile la giornata di oggi per usufruire del secondo step (sino alle 23,59), si cercherà di sfondare il muro delle 900 presenze.

Ultime iscrizioni 30km: giovedì 23:59 (on line); 21 km anche il giorno della gara (15€). Ritiro pettorali 21km e 30km: Biglietterie Pala De André (lato parcheggi) sabato 1 marzo dalle 15 alle 18 e domenica 2 marzo dalle 7, all’interno del Palazzetto. (N.B.: Al ritiro del pettorale presentare documento di identità, certificato medico e tessera societaria.) Transfert pullman 30km: Gli atleti potranno salire sul pullman mostrando il pettorale. Ci sono 2 pullman navetta (parcheggiati lato Via Molinetto) che faranno la spola dal Pala a Via Ravegnana. La prima partenza è fissata alle 8, l'ultima alle 9.10.  La distanza tra Partenza Pullman e Partenza maratonina è di circa 3.5 km.

Borse 30km: è possibile depositare le borse al Circolo Endas Mameli (poi recapitate al Pala).    Partenza-Percorso 30km: lo start sarà in contemporanea a quello della 21 km (ore 9.30). Dopo 1,3 km di asfalto si sale sull'argine dei Fiumi Uniti da dove inizia un percorso quasi completamente sterrato fino all'innesto nel percorso della 21. Lo sterrato è ben battuto e le carraie ghiaiate non presentano problemi; dal 10° al 12° km c'è un tratto che in condizioni meteo avverse potrebbe presentarsi un po' fangoso. Un volta entrati nel percorso classico (corrispondente al 5° km della mezza maratona) ci sono 2 km di asfalto, 6 km di stradelli pinetali (Pineta), 2 di carraie (Valle) e circa 6 di asfalto.

Ristori 30km: il primo ristoro sarà posto al Centro Sportivo Aquae - Sede di Trail Romagna e cioè circa al 7.5°km; il secondo sarà circa al 14° appena immessi nel percorso della mezza. Da qui in poi ci sarà un ristoro ogni 5 km (19°-24°-29°). Tempo massimo 30 km 3h30' (13.00). Le classifiche saranno esposte all'interno del Pala De André e saranno evidenziati i premiati di categoria. Entro la giornata saranno pubblicate sul sito www.mysdam.net (a cura di Dapiware). Si ricorda che presso il Pala de André sono a disposizione spogliatoi, docce, oltre 20 toilette ed il bar aperto sin dalle 7. 

FAVORITI - Dalla starting list si comincia a delineare la lotta per il successo: nella 21 km ad oggi dovrebbe una sfida marocchina tra Benhamdane e Karim, mentre al forfait della Iozzia hanno riparato le gemelle Martina e Valentina Facciani, sampierane esordienti nella classica bizantina. Nella 30 km "Valli, Fiumi e Pinete" si possono accreditare del trionfo i romagnoli Montevecchi, Serasini, Poggiolini, Bernabei, Moroni e Guadagnino, mentre le conterranee Fausta Borghini e Graffiedi vantano ottime credenziali tra le donne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Podismo, pioggia di iscrizioni: si annuncia la "Valli e Pinete" del secolo

RavennaToday è in caricamento