menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juventus-Milan, l'arbitro Fabbri nella bufera. Rizzoli: "Non ci sono stop. Deve crescere"

"E' una questione di gestione della squadra, le persone che metto in campo devono essere in forma e in condizione di fare del proprio meglio", ha dichiarato Rizzoli

E' finito nell'occhio del ciclone per la direzione di gara in Juventus-Milan. Il disegnatore arbitrale Nicola Rizzoli è tornato sulla condotta del ravennate Michael Fabbri durante il big match di sabato pomeriggio dello Juventus Stadium, che ha visto la squadra di Massimiliano Allegri prevalere per 2-1 su quella di Rino Gattuso. "E' una questione di gestione della squadra, le persone che metto in campo devono essere in forma e in condizione di fare del proprio meglio - ha dichiarato Rizzoli -. Non ci sono stop o cose precise. Sicuramente deve crescere come tanti arbitri".

Il designatore ha ricordato quanto capitato a Rosario Abisso qualche settimana fa in un rovente Fiorentina-Inter: "Abisso ha fatto esperienza, si cresce attraverso gli errori. Deve continuare a maturare". Ma le polemiche attorno a Fabbri non si placano, soprattutto sui social. Sulla pagina Facebook della sezione arbitri di Ravenna i responsabili dei social media sono intervenuti per cancellarle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento