Sport Faenza

Basket femminile, Faenza si gioca la promozione in A1. Sguaizer: "Serviranno aggressività e testa"

"E' chiaro che abbiamo subito un bel pugno dopo gara 2, ma la serie è ancora aperta e ci siamo guadagnati la sfida decisiva dentro le nostre mura"

Ultima partita dell’anno. Ultima al Bubani. Domenica sera l'E-Work si giocherà la promozione in A1 in gara 3 contro San Giovanni Valdarno, dopo il successo in gara 1 e la sconfitta maturata mercoledì in terra toscana. Chi vincerà, salirà di categoria. Fischio d'inizio alle ore 19 (diretta Facebook e YouTube) 

Dopo gara 2 l’E-Work deve ricostruire una cavalcata che per i primi 70 minuti delle prime due gare era stata perfetta, ma la pallacanestro è uno sport imprevedibile e quindi serviranno altri 40 minuti alle bianconere per riuscire a strappare la promozione. PalaBubani sold out per la sfida decisiva, 25% della capienza consentita raggiunta.

Il pubblico sarà un fattore importante per la sfida come è stato a Valdarno per gara 2.

Alla vigilia, coach Sguaizer è ottimista: "E' chiaro che abbiamo subito un bel pugno dopo gara 2, ma la serie è ancora aperta e ci siamo guadagnati la sfida decisiva dentro le nostre mura. Abbiamo cercato di capire cosa è successo in quell’ultimo quarto".

Riguardo l'atteggiamento che dovranno tenere le sue ragazze domani, il coach bianconero precisa: "Dovremo aumentare l’attenzione maggiormente cercando di migliorare nelle situazioni di 1vs1 e sui rimbalzi difensivi. Faremo la nostra partita con aggressività e testa per andare a prendere ogni vantaggio e concretizzarlo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket femminile, Faenza si gioca la promozione in A1. Sguaizer: "Serviranno aggressività e testa"

RavennaToday è in caricamento