Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Volley B1 femminile, l'Olimpia Cmc sfida la Zambelli Orvieto: "Match impegnativo"

"Sarà una gara impegnativa - analizza il coach - contro un Orvieto che punta alla promozione in A2. Noi però siamo consapevoli della nostra forza e delle nostre capacità, per cui scenderemo in campo per vincere"

Cresce l’Olimpia Cmc e aumenta giorno dopo giorno l’entusiasmo, con gli appassionati (c’erano più di cinquecento persone al debutto al Pala Costa) che stanno sostenendo nel modo migliore il ritorno della pallavolo bizantina in un torneo importante come la B1 femminile. A conferma di ciò arriva la partnership con l’Olympia di Navigazione - azienda ravennate che si occupa in primo luogo di spedizioni internazionali import ed export (ma anche di operazioni e consulenze doganali, servizi marittimi, aerei e camionistici) - che sarà lo sponsor match della partita tra la formazione di coach Breviglieri e la Zambelli Orvieto, in programma alle ore 18 al Pala Costa (arbitri Fontini e Paolieri).

“La scelta di mettere assieme queste due realtà  – spiega il titolare di Olympia di Navigazione, Roberto Facchini – è nata innanzitutto dalla somiglianza dei loro nomi. Mi piace lo sport e secondo me è importante che chi ha la possibilità di farlo riesca a portare un suo contributo alle società che hanno un settore giovanile. E’ nostra intenzione dare una mano per fare crescere il livello dello sport del nostro territorio, aumentando in particolare il livello tecnico dei ragazzi più giovani”.

Commenta il direttore generale del Porto Robur Costa, Marco Bonitta: “E’ sempre una cosa bella quando si ha la possibilità di fare nascere una collaborazione con un imprenditore che vuole favorire la crescita dello sport. Anche a me piace l’assonanza dei nomi delle nostre due realtà, che assieme iniziano un periodo di navigazione che speriamo possa portare all’approdo in un porto. Per una simile sfida ci aspettiamo un Pala Costa rumoroso e pieno di gente”.

Passando all’aspetto tecnico, Babbi e compagne hanno di fronte a loro uno degli appuntamenti sulla carta più complicati della stagione, in quanto la Zambelli Orvieto, che si trova a punteggio pieno in virtù di tre vittorie piene su tre, a giudizio degli addetti ai lavori è tra le realtà più accreditate per il successo finale. Come dichiara la grande ex del match, Jasmine Rossini, nella passata stagione in forza proprio nell’organico delle umbre, “le nostre avversarie hanno tutte le qualità per metterci alla prova. Conosco alcune ragazze, davvero molto brave, mentre la società in estate si è resa protagonista di investimenti importanti per cercare di vincere il torneo. Per affrontare al meglio Orvieto, servirà un’Olimpia Cmc con tanto carattere e grinta”.

La Zambelli è guidata da un allenatore vincente (Matteo Solforati è reduce da una doppia promozione a San Giovanni in Marignano) ed è composta da tante giocatrici esperte e di ottima caratura tecnica. Si parte dalla palleggiatrice, ravennate doc, Beatrice Valpiani, fino al capitano Ubertini, passando per la centrale Montani e il martello Guasti. Le giocatrici sono tutte a disposizione del tecnico Marco Breviglieri, compresa Peretto. “Sarà una gara impegnativa – analizza il coach – contro un Orvieto che punta alla promozione in A2. Noi però siamo consapevoli della nostra forza e delle nostre capacità, per cui scenderemo in campo per vincere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B1 femminile, l'Olimpia Cmc sfida la Zambelli Orvieto: "Match impegnativo"

RavennaToday è in caricamento