Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Volley femminile B1, l'Olimpia cerca il riscatto dopo il derby

Di fronte a sé l’Olimpia Cmc si trova una Tuum in serie positiva da tre giornate, ma che in trasferta perde qualche certezza (quattro ko in nove gare), mostrando di essere più vulnerabile rispetto agli incontri casalinghi

Nella ventesima giornata del torneo di Serie B1 femminile l’Olimpia Cmc sabato al PalaCosta prova a riprendere la marcia nella sfida diretta con la Tuum Perugia (inizio alle 18, ingresso gratuito, arbitri Bosio e Falavigna) in uno scontro che potrebbe rivelarsi decisivo in chiave playoff. Dopo 19 turni le due squadre sono appaiate al quarto posto a quota 42 punti, con le umbre al momento in vantaggio in virtù del miglior quoziente set. La vetta inoltre non è così distante, lontana quattro lunghezze, mentre il secondo posto di Orvieto e San Lazzaro solo tre. Se si pensa alle numerose sfide tra le prime della classe si capisce come tutto sia ancora in ballo, in una volata che si preannuncia entusiasmante e senza esclusione di colpi. “Ci siamo parlati a lungo dopo la sconfitta di sabato scorso – spiega il coach Marco Breviglieri – e siamo consapevoli che non c’è tempo per piangere sul latte versato, guardando solo al futuro. Ci aspetta un’altra gara molto importante, con in palio una vittoria che vale doppio. Non possiamo più permetterci passi falsi e quindi se vogliamo iniziare a recuperare il terreno perduto è necessario vincere contro Perugia”.

Di fronte a sé l’Olimpia Cmc si trova una Tuum in serie positiva da tre giornate, ma che in trasferta perde qualche certezza (quattro ko in nove gare), mostrando di essere più vulnerabile rispetto agli incontri casalinghi. Le perugine dell’allenatore Fabio Bovari compongono una rosa di tutto rispetto, oltretutto rinforzata da un arrivo importante come quello della centrale Martinuzzo. Molte delle giocatrici hanno nel loro curriculum la partecipazione a più campionati di Serie A, a partire dalle schiacciatrici Catena e Porzio per arrivare alla diagonale formata dalla regista Stincone e dall’opposto Minati. Completano il sestetto titolare l’altra centrale Cruciani e il libero Chiavatti.

“E’ una sfida che rappresenta un vero e proprio crocevia della nostra stagione, dove dobbiamo dimostrare che non siamo quelli dell’ultimo match. Perugia è un’ottima squadra, al punto che a inizio campionato l’avevo inserita nel lotto delle favorite al successo finale assieme a Orvieto. Può contare su un reparto schiacciatrici che è il migliore del girone e inoltre ha rinforzato il centro con un elemento di categoria superiore come Martinuzzo, che conosco bene per averla allenata a Soverato. Rispetto a sabato scorso dobbiamo però migliorare la ricezione - termina Breviglieri - in modo da poter variare il più possibile il gioco, senza caricare in maniera eccessiva le nostre laterali”.

Le partite (20sima giornata): Montesport Montespertoli-VC Cesena, Emilbronzo 2000 Montale Rangone-Zambelli Orvieto, Sia Coperture San Giustino-Conad Sicomputer Ravenna (domenica), Coveme San Lazzaro-San Michele Firenze (domenica), Gramsci Pool Reggio Emilia-Videomusic Castelfranco di Sotto, Olimpia Cmc Ravenna-Tuum Perugia, Limmi School Bastia-Ecoenergy 04 Moie.

Classifica - Conad Sicomputer 46 punti; Coveme e Zambelli 45; Tuum e Olimpia Cmc 42; Ecoenergy 04 33; Videomusic 27; Emilbronzo 2000 26; Sia Coperture 22; VC Cesena e Limmi School 18; San Michele 14; Montesport 13; Gramsci Pool 8.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile B1, l'Olimpia cerca il riscatto dopo il derby

RavennaToday è in caricamento