Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Serie D, per il Ravenna un altro test con la capolista: un doppio sogno da inseguire

E per la terza volta in questa prima parte di stagione, i giallorossi devono affrontare fuori casa la capolista: era già accaduto a Budrio col Mezzolara e a Correggio

Diciotto giorni dopo l’eliminazione ai rigori in Coppa Italia, il Ravenna torna a Lentigione, questa volta per la sfida di campionato. E per la terza volta in questa prima parte di stagione, i giallorossi devono affrontare fuori casa la capolista: era già accaduto a Budrio col Mezzolara e a Correggio. “E allora come oggi, nutriamo massimo rispetto per tutti e per chi guida la classifica - è la sottolineatura di mister Antonioli - ma vedremo di fare la nostra partita e di affrontare anche questa gara cercando di far emergere le nostre qualità, i nostri valori e il nostro atteggiamento”.

Il Lentigione è reduce dalla pesante sconfitta di Correggio e vorrà riprendere a fare punti, sfruttando anche la sua forza tra le mura amiche: nel 2016 l’unica formazione a vincere al “Levantini” è stata la Sammaurese (1-0 il 17 gennaio). Dopo quella gara, 13 partite con un bottino di 10 vittorie e 3 pareggi. “Ci aspettiamo un Lentigione arrabbiato per il ko di domenica e con tanta voglia di riscatto, ma anche noi cerchiamo un risultato positivo per dare un seguito alla bella e importante vittoria di domenica e per cominciare al meglio questo trittico di gare con altrettante big del campionato. Purtroppo arriviamo a questo match con molte defezioni: faccio fatica a completare la panchina”.

Grandoni, Derjai, Selleri, Mandorlini (problemi alla schiena), Graziani (risentimento) Larese e Foschi sono out. “E’ dall’inizio della stagione che ci troviamo a fronteggiare più di un’assenza - ricorda Antonioli – ma non ci piangiamo addosso. Ho massima fiducia nei ragazzi che ci sono. Fin qui la squadra non mi ha deluso sul piano delle prestazioni e degli approcci alle gare, e sono convinto che anche domani faremo una buona partita e giocheremo alla pari del nostro avversario”.

La direzione di gara di Lentigione-Ravenna è stata affidata ad Alberto Catastini di Pisa, al suo terzo anno in Serie D con 41 partite di campionato arbitrate fin qui. Con lui completano la terna gli assistenti Ravera di Lodi e Bonomo di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, per il Ravenna un altro test con la capolista: un doppio sogno da inseguire

RavennaToday è in caricamento