rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport Faenza

Basket serie B, la Rekico vuole ritrovare il feeling con la vittoria

Dopo la partita con Bergamo, la Rekico giocherà nuovamente al PalaCattani domenica 9 aprile alle 18 contro la Gimar Lecco

Ritornare alla vittoria. E’ questo l’obiettivo della Rekico, scottata dalle due sconfitte consecutive con Cento e Milano, ma galvanizzata per la storica qualificazione ai play off che le farà affronterà con grandi motivazioni la difficile partita contro la Co.Mark Bergamo in programma domenica alle 18 al PalaCattani, ultimo impegno di una settimana di fuoco. Mai come in questo caso servirà il calore dei tifosi per spingere i Raggisolaris ad un successo che sarebbe fondamentale nella corsa al quinto posto, in vista anche dello scontro diretto casalingo di domenica prossima con Lecco.

L’AVVERSARIO La CO.MARK - Bergamo è in corsa con Orzinuovi per il primo posto nel girone e al momento segue i cugini con due punti di svantaggio e lo scontro diretto a sfavore. Come organico gli orobici sono la squadra più completa, con tanti elementi di esperienza dal lungo passato in serie A1 e A2. Coach Cesare Ciocca ha poi visto arricchirsi il roster nel mercato invernale con gli arrivi dell’ala Nicola Bastone da Senigallia (Serie B girone D) e della guardia Dimitri Lauwers, lo scorso anno a Recanati in A2: acquisti che confermano il desiderio della società di salire in A2. I migliori realizzatori della Co.Mark sono i pivot Mario Jose Ghersetti (18 punti di media) e Rei Pullazi (12.3), seguiti dal playmaker Alessandro Panni con 11.6. Di grande esperienza sono anche le guardie Nicola Cazzolato e Tommaso Milani e i playmaker Simone Berti e Marco Planezio, giocatori in grado di cambiare l’inerzia della partita con le loro giocate come è già accaduto all’andata, quando Bergamo superò 88-75 la Rekico.

IL PREPARTITA “Non siamo al massimo della forma, ma abbiamo il morale altissimo – spiega coach Marco Regazzi -, perché la conquista dei play off con cinque giornate d’anticipo è un risultato incredibile, che premia la nostra grande stagione. Anche a Milano abbiamo ricevuto i complimenti per il nostro campionato e credo che siamo la rivelazione del girone. Questo risultato ci darà ancora maggiori stimoli in vista della fine della regular season e servirà per stringere i denti in questo periodo dove dobbiamo convivere con i problemi fisici di alcuni giocatori. Maccaferri non credo sarà disponibile (ha saltato il match di Milano per un problema alla caviglia), mentre Casadei e Donadoni saranno della partita pur se non al meglio. Bergamo ha tantissima qualità e un roster con undici giocatori di grande valore, che testimoniano la voglia del club di salire in A2. La Co.Mark ha però un rendimento altalenante sin da inizio stagione e alterna grandi partite dove vince di trenta punti a sconfitte contro formazioni di metà classifica, ma nonostante tutto è seconda a due punti dalla vetta. Sarà una gara indecifrabile, una battaglia da affrontare con lo spirito giusto come abbiamo sempre fatto: di sicuro non molleremo per tutti i quaranta minuti”.

IL FINALE DI STAGIONE - Dopo la partita con Bergamo, la Rekico giocherà nuovamente al PalaCattani domenica 9 aprile alle 18 contro la Gimar Lecco. Sabato 15 aprile alle 20.30 sarà invece di scena sul campo della Vivigas Alto Sebino, chiudendo poi la regular season sabato 22 aprile alle 20.30 in casa contro la Bakery Piacenza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie B, la Rekico vuole ritrovare il feeling con la vittoria

RavennaToday è in caricamento