rotate-mobile
Sport

Reduce da due sconfitte di fila il Ravenna sogna una notte da Titani

Dirige l'incontro Vitantonio Lillo di Brindisi (assistenti saranno Santi e Berti di Prato), al suo terzo anno nei quadri della Can D dove ha diretto 28 partite: non ha precedenti con le due squadre

Dopo due sconfitte in tre giorni, il Ravenna FC getta in campo lunedì sera (ore 20.30 al San Marino Stadium) nella difficile trasferta di San Marino, dove i giallorossi mancano dal 29 settembre 2006 quando si imposero per 2-1 con doppietta di Chianese, tutta la sua voglia di riscatto e di rilancio. "Veniamo da due sconfitte di fila, molto diverse tra di loro - è l'analisi dell'allenatore del Ravenna, Alessandro Marsili -: di quella a Lentigione abbiamo già detto tutto; del match con la Virtus abbiamo fatto in questi giorni un'attenta lettura. Forse abbiamo peccato di troppa generosità perchè in certe partite, quando ti accorgi di non poterle vincere, bisognerebbe accontentarsi di non perderle, e forse non abbiamo tenuto altissime le motivazioni non tenendo in debita considerazione il fatto che la Virtus, a dispetto di tanti nomi altisonanti di questo girone, è comunque una squadra che conosce molto bene questa categoria".

La truppa giallorossa sembra aver metabolizzato bene queste due sconfitte, viste l'intensità e la determinazione profuse nei due allenamenti di preparazione al match nella Repubblica. "Devo ripetermi: anche stavolta i ragazzi hanno lavorato molto bene, con grande attenzione e grande voglia. Sono contento perchè vedo un gruppo che ha una bella cultura del lavoro; facciamo allenamenti intensi, di qualità. Ho fiducia che torneremo a vedere sul campo i frutti di questo lavoro". Per la partita rientrano Mandorlini (squalifica scontata) e Atzori, che ha recuperato dalla botta alla gamba sinistra presa a Lentigione; mancheranno Righini, squalificato, e i giovani Destani e Gordini, aggregati alla Juniores per la prima partita del loro campionato. In dubbio Del Mastio, alle prese con la botta al costato rimediata mercoledì nel match con il Castelfranco.

"Non so se concederò un turno di riposo a qualcuno, ma sicuramente la terza partita in sette giorni può indurre qualche riflessione. Ci attende una gara difficile, contro un San Marino ben strutturato, tosto, quadrato, fisico. In agosto, nell'amichevole di Gatteo, ci hanno dato una lezione, ma eravamo in piena fase sperimentale e giocavamo anche con un modulo diverso. Stavolta sappiamo a cosa andremo incontro e ci faremo trovare prontissimi. Questa è una di quelle partite dove la carica, le motivazioni e gli stimoli arrivano da soli". Dirige l'incontro Vitantonio Lillo di Brindisi (assistenti saranno Santi e Berti di Prato), al suo terzo anno nei quadri della Can D dove ha diretto 28 partite: non ha precedenti con le due squadre. 

L'elenco dei convocati del Ravenna FC

Portieri: Iglio ('96), Marendon, Stella ('96).
Difensori: Antoniacci, Caidi, Leonardo ('95), Maini ('97), Mandorlini.
Centrocampisti: Ambrogetti, Atzori ('96), Ballardini, Del Mastio,
Guagneli ('97), Magri ('95), Mantovani ('97).
Attaccanti: Battiloro ('96), De Vecchis, Innocenti, Petrascu, Radoi,
Xeka ('96).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reduce da due sconfitte di fila il Ravenna sogna una notte da Titani

RavennaToday è in caricamento