rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

Volley, ecco la nuova Cmc. Mister Bonitta: "Non vedevo l'ora di iniziare"

La splendida location rappresentata dal Bagno Wave, nuovo partner del Porto Robur Costa, ha ospitato una conferenza stampa che è servita al coach Marco Bonitta per fare il punto della situazione

La splendida location rappresentata dal Bagno Wave, nuovo partner del Porto Robur Costa, ha ospitato una conferenza stampa che è servita al coach Marco Bonitta, fresco vincitore del bronzo ai Mondiali Juniores con la nazionale azzurra, per fare il punto della situazione dopo pochi giorni dall'inizio degli allenamenti della Cmc da lui personalmente diretti.

Contestualmente sono stati poi presentati tre dei tanti volti nuovi della Cmc 2013/2014, ovvero Enrico Cester, Rafail Koumentakis e Joe Kauliakamoa e, al momento ancora in modalità layout, si sono viste le maglie da gioco per la prossima stagione, con il giallorosso della città di Ravenna che torna protagonista assoluto.

Il padrone di casa Carlo Monaco ha portato il saluto del bagno Wave, che promette di diventare un punto di riferimento per giocatori e famiglie della Cmc, dal momento che proseguirà anche per tutto il periodo invernale con il servizio di ristorazione.

La Cmc 2013/14 (foto Argnani)

Il presidente del Porto Robur Costa, Luca Casadio, presente al pari del presidente onorario Giuseppe Brusi, del vice-presidente Damiano Donati, del direttore generale Beppe Cormio e del team manager Stefano Margutti, ha introdotto poi Bonitta ed i giocatori presenti.

Il coach ravennate ha ribadito di essere entusiasta di poter allenare finalmente la squadra della sua città: "Non vedevo l'ora di iniziare ed ho avuto il file della Cmc sempre aperto anche quando ero in Turchia con la Juniores. Sono molto contento di come è stata assemblata la rosa perché ho voluto personalmente tutti i giocatori, a cominciare dai presenti. Koumentakis l'ho affrontato spesso da avversario e lo ritengo un grande prospetto, Cester è un giocatore di spessore che ho sempre ammirato mentre Kauliakamoa mi ha subito convinto quando, nel maggio scorso, è venuto a Ravenna per allenarsi con me".

La parola è passata poi ai giocatori, con Cester che ha apprezzato il fatto che la società ravennate, proponendogli un contratto biennale, l'abbia scelto per un progetto importante come quello che sta partendo a Ravenna.
Kauliakamoa, invece, ha subito elogiato il nuovo ambiente:  "Mi avevano parlato molto bene di Ravenna e devo dire che era tutto vero. Ho trovato un bell'ambiente e tanti giocatori bravi. E poi, cosa che non guasta per uno come me che è nato alle Hawaii, qui siamo davvero sul mare".

Il greco Koumentakis, infine, è stato stuzzicato dalla stampa a proposito della concorrenza che troverà in posto quattro: "Nessuno mi ha assicurato che giocherò titolare ma il mio primo obiettivo è di dare una grossa mano alla squadra di Ravenna, le decisioni poi toccheranno all'allenatore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, ecco la nuova Cmc. Mister Bonitta: "Non vedevo l'ora di iniziare"

RavennaToday è in caricamento