rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Sport Castel Bolognese

Inaugurato a Castel Bolognese il primo campo outdoor di baskin in Romagna

rosegue nei prossimi giorni, da mercoledì a venerdì, Castel Bolognese in Solidarietà con l’arrivo della Croce di Lampedusa, simbolo di accoglienza solidarietà e memoria

Inclusione, accoglienza e disabilità. Intorno a questi temi si è svolta sabato la prima edizione del meeting della solidarietà organizzata al parco Ravaioli di Castel Bolognese dall'amministrazione comunale insieme a 23 associazioni di volontariato. Grande partecipazione di pubblico e del mondo dell’associazionismo locale: le associazioni hanno presentato le proprie attività e hanno stretto nuove relazioni in un’ottica di dialogo e cooperazione sociale. Nel pomeriggio al parco Ravaioli è stato inaugurato il primo campo outdoor di baskin in Romagna, ovvero il secondo in regione, dopo quello al parco del quartiere San Donato a Bologna. Su proposta dell’Associazione sportiva disabili, l’amministrazione castellana ha voluto lasciare un segno concreto in un luogo pubblico per renderlo più abitato e per promuovere uno sport altamente inclusivo. Il baskin è infatti uno sport ispirato al basket, che mette in campo persone con disabilità e normodotate. Alla partita dimostrativa di baskin ha partecipato anche l’assessore allo Sport Giovanni Morini.

"Abbiamo voluto ospitare due eventi come la partita di baskin e la partita multietnica di calcetto perché lo sport racchiude in sé i valori dell’inclusione, valori che come amministrazione – afferma soddisfatta Ester Ricci Maccarini, assessore alle Politiche sociali e ideatrice del meeting- continuiamo a sostenere per contrastare l’indifferenza diffusa. Solidarietà significa integrazione, accoglienza e fare cultura di vita; nella prima edizione di questa festa il mondo del volontariato locale, che svolge un ruolo fondamentale in termini di servizi per la collettività, ha stretto nuovi legami per future collaborazioni". La prima edizione del meeting della solidarietà di Castel Bolognese è stata coordinata da Barbara Orsani con entusiasmo (regista del cortometraggio prodotto da Anffas - Ceff - In cammino presentato in questa occasione). Prosegue nei prossimi giorni, da mercoledì a venerdì, Castel Bolognese in Solidarietà con l’arrivo della Croce di Lampedusa, simbolo di accoglienza solidarietà e memoria. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato a Castel Bolognese il primo campo outdoor di baskin in Romagna

RavennaToday è in caricamento