Pronta opportunità di riscatto per il Ravenna: "Triestina vera potenza del campionato"

In questo campionato i giuliani hanno 3 punti in classifica figli della vittoria casalinga dell’esordio contro la Vis Pesaro e della sconfitta per 2-1 a Rimini

Nel primo turno infrasettimanale del campionato l’undici guidato da Foschi fa visita al Nereo Rocco di Trieste, recentemente rinnovato in vista dei prossimi Europei Under 21, dove alle 19,30 affronterà i padroni di casa della Triestina. Gli alabardati nell’anno del centenario puntano decisamente ad un campionato di vertice e rappresentano un difficile scoglio da affrontare. La squadra allenata da Pavanel è stata notevolmente rinforzata in tutti i reparti con vari innesti tra i quali spicca il bomber Granoche già protagonista con una doppietta in un funambolico precedente del 2008 terminato 4-3 per i padroni di casa. In questo campionato i giuliani hanno 3 punti in classifica figli della vittoria casalinga dell’esordio contro la Vis Pesaro e della sconfitta per 2-1 a Rimini.

I giallorossi sono chiamati a riscattare i risultati delle prime due partite, che hanno visto raccogliere meno di quanto dimostrato sul campo e dovranno fare a meno oltre che dell’infortunato Ronchi, di Galuppini, fermato per una gara dal Giudice Sportivo a seguito del cartellino rosso rimediato contro il Sudtirol. Mister Foschi nella conferenza pre-partita si dimostra particolarmente determinato: “La Triestina forse è una delle squadre più forti del nostro girone, sulla carta è la vera potenza del campionato. Ma io sono abituato a guardare in casa mia, ancora non siamo la squadra che vorrei vedere, i ragazzi lo sanno. Dobbiamo tutti crescere come prestazioni, tutti i giocatori chiamati in causa devono andare oltre le proprie possibilità per portare a casa punti in questo tipo di partite”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento