rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

"Noi possiamo continuare a giocare!": parte la raccolta fondi del Basket Ravenna

“Ci siamo anche noi, e l’unione fa la forza!” è l’idea che muove il “popolo cestistico giallorosso” che negli ultimi anni è proliferato e ha contagiato il capoluogo bizantino.

Una raccolta fondi per il Basket Ravenna. Il presidente Roberto Vianello un lato conferma in prima persona il proprio impegno economico diretto, dall'altro apre a nuove forme di coinvolgimento per arrivare ad una partecipazione cittadina che permetta l'iscrizione al prossimo campionato di serie A2 di basket. “Ci siamo anche noi, e l’unione fa la forza!” è l’idea che muove il “popolo cestistico giallorosso” che negli ultimi anni è proliferato e ha contagiato il capoluogo bizantino.

I cittadini possono effettuare una donazione di qualunque importo in uno dei seguenti conti correnti:  BCC, intestato a Basket Ravenna (IBAN IT49G0854213104037000251017); Cassa di Risparmio di Ravenna, intestato a Basket Ravenna (IBAN IT91P0627013100CC0000034718); Banca Popolare dell'Emilia Romagna, intestato a Basket Ravenna (IBAN IT81O0538713102000000102023) utilizzando la causale donazione liberale - giochiamo. In caso di mancata iscrizione al Campionato di serie A2 le donazioni versate verranno restituite. Lle donazioni liberali fino a 1.500 euro, fatte da persone fisiche, sono interamente detraibili nella denuncia dei redditi

Come partner commerciali è possibile sottoscrivere un accordo pubblicitario vincolato alla compiuta iscrizione della squadra al prossimo Campionato di serie A2. Per procedere alla sottoscrizione degli stessi è sufficiente contattare la sede del Basket Ravenna allo 0544-1770677, oppure i seguenti numeri di cellulare: Miro De Giuli 340-4983869, Francesco Taccetti 328-9141032, Lorenzo Ciervo 347-3823150, Maurizio Massari 335-455466. "La posta in palio è alta ed il tempo è poco - avvertono dalla società -. Mercoledì 10 giugno è la time line che ci diamo per mettere insieme le forze di tutti e poter dire: “Noi possiamo continuare a giocare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Noi possiamo continuare a giocare!": parte la raccolta fondi del Basket Ravenna

RavennaToday è in caricamento